Seguici su

Ginnastica e cultura fisica

Ginnastica ritmica, Sofia Raffaeli in testa agli Europei! Battuta Varfolomeev alla palla, doppia finale

Pubblicato

il

Sofia Raffaeli / Pier Colombo

Sofia Raffaeli si è messa in bella mostra nella prima giornata degli Europei 2024 di ginnastica ritmica, in corso di svolgimento a Budapest (Ungheria). La fuoriclasse marchigiana si è distinta nella prima metà delle qualificazioni e ha conquistato una doppia qualificazione alle finali di specialità che andranno in scena nella giornata di domenica.

La vice campionessa mondiale nel concorso generale individuale ha eseguito il miglior esercizio di giornata alla palla, ottenendo il rilevante punteggio di 34.950 (18.2 il D Score, 8.4 per l’esecuzione, 8.4 di pannello A, mezzo decimo di penalità) e riuscendo a precedere la funambolica tedesca Darja Varfolomeev (34.700 per la Campionessa del Mondo, partita da un alto 18.7 ma frenata da un errore che ha abbassato l’esecuzione a 7.85). Più distaccate l’israeliana Daniela Munits (34.250) e la spagnola Alba Bautista (34.050).

Sofia Raffaeli è eccellente quarta con il cerchio, dove è stata premiata con il riscontro di 35.600 (18.6 la nota di partenza, 8.450 per l’esecuzione, 8.550 di nota A). La bulgara Boryana Kaleyn ha dettato legge dall’alto di 36.550, precedendo l’israeliana Daria Atamanov (36.250) e la connazionale Stiliana Nikolova (35.950).

La nostra portacolori campeggia anche nella classifica del concorso generale individuale con 70.550 punti, precedendo Stiliana Nikolova (69.450) e Daniela Munits (68.550). La bulgara Boryana Kaleyn, una delle pretendenti alle medaglie, è soltanto nona (66.600). Va annotato che Varfolomeev ha eseguito solo un esercizio e dunque è nelle retrovie, ma per l’ammissione all’atto conclusivo del giro completo vengono presi in considerazione soltanto i migliori tre punteggi (su un massimo di quattro esercizi). Domani si tornerà in pedana per le prove con clavette e nastro.

Le altre italiane: Tara Dragas quindicesima al cerchio (32.800), Milena Baldassarri decima alla palla (32.800). Entrambe non si sono qualificate per le rispettive finali di specialità. Per quanto concerne il Team Ranking, ovvero la graduatoria che prende in considerazione due punteggi per Nazione su ogni attrezzo, l’Italia è seconda con 136.150, alle spalle di Israele (136.850), davanti a Bulgaria (136.050) e Germania (134.850). Domani si disputerà la seconda e ultima parte.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online