Seguici su

Tennis

L’ironia di Novak Djokovic sui social dopo la vittoria contro Musetti a Montecarlo

Pubblicato

il

Novak Djokovic
Djokovic / IPA Sport

Non mandarle a dire. Novak Djokovic si è preso la propria rivincita ieri negli ottavi di finale del Masters1000 di Montecarlo contro Lorenzo Musetti. Il serbo (n.1 del mondo) era stato sconfitto dal carrarino l’anno passato, sempre negli ottavi del torneo del Principato, e ieri si è imposto per 7-5 6-3.

Una partita che non era iniziata nel migliore dei modi per Nole, sotto di un break nel primo parziale, al cospetto di un Musetti particolarmente ispirato. Nell’ottavo game, poi, il match è letteralmente girato. Sul servizio del tennista toscano, avanti 4-3 e 40-0, Djokovic ha fatto notare con grande forza al giudice di sedia che la chiamata effettuata fosse stata sbagliata, scatenando la reazione del pubblico in gran parte a sostegno di Musetti. L’asso nativo di Belgrado si è rivolto, come aveva già fatto nella sfida contro Jannik Sinner a Torino, con il gesto del maestro d’orchestra e si è caricato da questa situazione.

Non è un caso che il n.1 ATP sia riuscito da quel momento a ribaltare lo score. “Cerco di trasformare l’energia negativa in qualcosa che sia per me costruttivo. Non cerco problemi con il pubblico. Non scendo in campo pensando: ‘Va bene, fischiatemi e giocherò meglio’. Non è il tipo di mentalità che mi contraddistingue. Ma se le persone iniziano a reagire in un modo che non credo di meritare e che penso non sia giusto, allora reagisco a mia volta. Se qualcuno fa qualcosa di sbagliato nei tuoi confronti, difendi la tua posizione: sono cresciuto con questa mentalità“, ha detto Djokovic in conferenza stampa.

Poche ore dopo, sui social, Nole ha postato una foto del suo gesto, diventato virale, con scritto: “Dedico questa vittoria all’orchestra“.

POST SU INSTAGRAM DI NOVAK DJOKOVIC

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Novak Djokovic (@djokernole)