Seguici su

Calcio

Il Real Madrid elimina il Manchester City ai rigori e va in semifinale. Colpaccio Bayern contro l’Arsenal

Pubblicato

il

Manchester City Real Madrid
Manchester City Real Madrid / IPA Agency

Il Real Madrid si è qualificato alle semifinali della Champions League. La corazzata spagnola ha eliminato il Manchester City al termine di un doppio confronto al cardiopalma. Dopo il pareggio per 3-3 nel confronto d’andata, i ragazzi di Carlo Ancelotti sono passati in vantaggio al 12′ con il gol di Rodrygo nella tana degli inglesi. Nella ripresa i padroni di casa hanno spinto e hanno trovato il pareggio con De Bruyne al 76′, trascinando la contesa ai supplementari dove hanno giocato meglio senza però pungere.

Tutto si è deciso ai calci di rigore. Modric ha sbagliato il primo dopo il sigillo di Alvarez, ma poi Lunin si è inventato una doppia parata: prima sul tiro centralissimo di Silva, poi sull’angolato di Kovacic. I gol di Lucas, Fernandez e Rudiger hanno permesso agli iberici di proseguire la propria avventura, mentre i Campioni d’Europa terminano la propria corsa.

Il Real Madrid affronterà in semifinale il Bayern Monaco. I tedeschi hanno eliminato il più quotato Arsenal: dopo il 2-2 dell’andata, i tedeschi hanno fatto festa in casa grazie al gol di Kimmich al 63′, eliminando così gli inglesi, che perdono così tutte le proprie rappresentanti in Champions League. Dall’altra parte del tabellone si fronteggeranno i francesi del PSG e i tedeschi del Borussia Dortmund.