Seguici su

Ciclismo

LIVE Parigi-Nizza 2024, tappa di oggi in DIRETTA: vince Vlasov, Evenepoel accorcia su McNulty

Pubblicato

il

Roglic/BORA-hansgrohe

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLA TAPPA DI OGGI DELLA TIRRENO-ADRIATICO

LA CLASSIFICA GENERALE DELLA PARIGI-NIZZA

Si chiude qui la Diretta Live della tappa numero 7 della Parigi Nizza 2024, a domani per la tappa conclusiva. Un saluto sportivo!

15:25 Questa la classifica della Parigi Nizza, in vista dell’ottava e ultima tappa di domani.

1  Brandon McNulty UAD 25:00:28
2  Matteo Jorgenson TVL 0:04 ▲0:19
3 ▲1  Mattias Skjelmose LTK 0:35 ▲0:19
4 ▲1  Remco Evenepoel SOQ 0:36 ▲0:27
5 ▼2  Luke Plapp JAY 0:47 ▼0:13
6 ▲5  Primoz Roglic BOH 1:21 ▲0:23
7 ▲3  Wilco Kelderman TVL 1:43 ▼0:04
8 ▲4  Aurelien Painter DAT 1:53 ▼0:09

15:22 CLASSIFICA DI TAPPA :

1. Alexander Vlasov (BORA – hansgrohe)
2. Remco Evenepoel (Soudal Quick Step)
3. Primoz Roglic (BORA – hansgrohe)
4. Mattias Skjelmose (Lidl Trek)
5. Matteo Jorgenson (Team Visma)
6. Santiago Buitrago (Bahrain Victorius)
7. Brandon McNulty (UAE Team Emirates)
8. Wilco Kelderman (Team Visma)
9. Aurelien Painter (Decathlon AG2R)
10. Luke Plapp (Team Jayco)

15:19 McNulty conferma la maglia di leader della Parigi-Nizza 2024. Bernal paga dazio all’arrivo.

15:18 TAGLIA IL TRAGUARDO IN SOLITARIA ALEXANDER VLASOV! Evenepoel secondo davanti a Roglic.

Niente, tatticismo tra i 5 corrodori inseguitori. Va a vincere Vlasov.

Chiede alleanze Evenepoel ma non le trova.

Un chilometro all’arrivo, bocca spalancata per Vlasov.

15:15 Ancora a tirare gli inseguitori Evenepoel, che ormai non sembra poter riprendere il russo.

15:14 Vlasov verso la vittoria di tappa. Evenepoel parte di nuovo ma non stacca i compagni d’avventura.

15:12 Sembra in difficoltà Bernal.

15:11 Russo con 20 metri di vantaggio su Evenepoel e compagnia.

15:10 Ci prova Alexander Vlasov allora a portarsi a casa la tappa.

15:10 Partito Evenepoel! Non fa la differenza il belga.

15:07 Van Wilder tira, a ruota Bernal ed Evenepoel. 5 km alla fine.

15:04 Ci siamo! A breve si apriranno le danze per questa settima tappa della Parigi-Nizza 2024.

15:02 Bernal parte e si aggiudica i secondi del traguardo volante. Evenepoel ha subito chiuso il gap.

15:01 Meno di 8 chilometri alla fine. Traguardo volante in vista.

15:00 Gli uomini Ineos si fanno largo in testa al gruppo, per Egan Bernal.

14:58 C’è ancora Matteo Sobrero (Bora) nel gruppetto di testa ormai composto da 20 atleti.

14:57 Ancora a tirare Vervaeke, sta per completare la sua fatica a servizio del team. Dopodiché ci sarà ancora Lampaert, a servizio di Evenepoel, per quanto riguarda la Soudal Quick Step.

14:55 Chissà quando Remco Evenepoel vorrà provare a sgasare. Per il momento resta coperto.

14:52 Louis Varvaeke (Soudal Quick Step) a tirare.

14:50 Sono rimasti una ventina di corridori davanti. 12 km all’arrivo.

14:47 Tredici chilometri alla conclusione. Soudal Quick Step al completo a tirare il gruppo.

14:45 Uomini della Ineos a dettare il passo. Remco Evenepoel chiama a rapporto gli uomini della Quick Step.

14:44 Ancora in testa Jacobs (Movistar), che tarda a mollare. Il suo destino tuttavia è scritto ormai da decine di chilometri.

14:42 PARTITA LA SALITA!

14:40 Due chilometri all’attacco della salita finale. Ricordiamo che sarà di 15.1 km at 5.7%.

14:38 Diciotto chilometri alla conclusione della tappa, ne mancano 3 per l’attacco della salita finale “Madone d’Utelle”!

14:35 Pare che Evenepoel abbia effettuato un cambio d’attrezzo. Il belga è nel mezzo del plotone.

14:33 Tejada è sempre staccato di oltre un minuto dal gruppo che ancora controlla a 20″ Jacobs.

14:31 Ricordiamo che il campione belga paga 1:03 dal McNalty in classifica.

14:28 Meno di 10 chilometri all’attacco della salita “Madone d’Utelle”. Evenepoel sembra non voler commettere lo stesso errore che ha commesso nella giornata di ieri.

14:25 Remco Evenepoel, insieme al fidato compagno di squadra Lampaert, stanno incaricandosi di chiudere su Jacobs e, chissa, provare un azione.

14:22 Mancano 15 chilometri all’attacco della salita di “Madone d’Utelle”. Il gruppo è ormai rientrato su Jacobs.

14:19 Gruppo a 24″ a metà discesa.

14:16 Cinque chilometri di discesa attaccati adesso da Jacobs in solitaria.

14:13 Alza il piede Thomas, resta da solo Jacobs che comunque avrà vita breve al comando. Il gruppo sta rientrando e il secondo gruppo inseguitore guadagna altresì sulla testa e si avvicina al plotone principale.

14:10 Mancano meno di 40 chilometri all’arrivo. Adesso i corridori affronteranno un tratto di discesa, e si avvieranno verso l’attacco de “Madone d’Utelle”, tratto finale di 15 chilometri al 5.2%!

14:06 Accorcia il distacco il secondo gruppo inseguitore e si porta a +2’00” dalla testa e a +1’15” da Thomas e Jacobs.

14:03 Gli uomini della Soudal Quick Step stanno facendo l’andatura del plotone, allo scopo di tagliare fuori Tejada.

14:00 Gruppo a 50″ dai fuggitivi, il “gruppo Tejada” a +2’50”. Ricordiamo che il colombiano è 7° a +1’39” dal leader della Parigi-Nizza McNulty.

13:57 Pioggia battente sui Pirenei occidentali. Foratura per Harold Tejada (Astana Q. Team) che riparte senza problemi.

13:54 Vantaggio di Jacobs e Thomas sceso a 1’02” a 50 chilometri dalla fine.

13:51 Siamo a metà gara! I corridori affronteranno a breve un tratto di saliscendi, comprensivo di una discesa abbastanza lunga. Mancano circa 30 chilometri all’attacco di “Madone d’Utelle”.

13:48 Due ritiri intanto: Pierre Latour (TotalEnergies) e Anthony Turgis della TotalEnergies

13:46 Il vantaggio di Thomas e Jacobs è ancora di 1’25” dal plotone, assolutamente in controllo della situazione.

13:43 L’arrivo è previsto, secondo la velocità media attuale di 40 km/h, per le ore 15.10.

13:40 Il gruppo controlla sempre a +1’20”. Concluso il tratto in discesa, adesso un lungo tratto in piano prima dell’attacco dei 15 chilometri finali de “Madone d’Utelle”.

13:37 Mancano 62 chilometri all’arrivo, esce addirittura il sole sui Pirenei ma continua a “sprizzolare”.

13:34 I due fuggitivi affrontano un tratto di discesa di circa 8 km da brividi, senza guard-rail né protezione alcuna, in montagna, con nebbia. La strada è molto stretta, vedremo se il gruppo avrà problemi nel transito.

13.32 1’10” di ritardo del gruppo nei confronti di Thomas e Jacobs, destinati ad essere ripresi, quando mancano 66 km all’arrivo.

13.28 70 chilometri all’arrivo.

13.26 Ripresi dal gruppo Dujardin, Van Moer e Tusveld, gruppo vicino anche a Thomas e Jacobs, che hanno poco più di un minuto di vantaggio.

13.22 Gruppo guidato dagli uomini della INEOS e perde le ruote Laurence Pithie che è stato anche maglia gialla durante questa settimana.

13.17 Segnalato il ritiro anche di Timo Roosen (DSM).

13.14 Tusveld è stato ripreso dal gruppo precedente: adesso sono in quattro all’inseguimento di Jacobs e Thomas.

13.10 Meno di 80 km dalla conclusione.

13.03 Problemi meccanici per Tusveld che quindi si sfila dal gruppo composto da Jacobs e Thomas.

13.00 Questa la situazione attuale: Johan Jacobs (Movistar Team), Benjamin Thomas (Cofidis) e Martijn Tusveld (Team dsm-firmenich PostNL) sono in testa e hanno un minuto di vantaggio di vantaggio su Brent Van Moer (Lotto Dstny), Gijs Leemereize (Team dsm-firmenich PostNL), Sandy Dujardin (TotalEnergies) e 1’30” nei confronti del gruppo.

12.54 Questo il passaggio sul primo GPM di giornata, il seconda categoria alla Côte de Gattières:

1. Thomas 5 points
2. Jacobs 3 points
3. Tusveld 2 points
4. Leemereize 1 point

12.50 Adesso sono emersi altri tre corridori dal gruppo: Brent Van Moer (Lotto Dstny), Gijs Leemereize (Team dsm-firmenich PostNL), Sandy Dujardin (TotalEnergies).

12.46 Questi tre corridori hanno accumulato un vantaggio di una trentina di secondi.

12.41 Ci sono alcuni attacchi in gruppo: hanno preso il sopravvento Johan Jacobs (Movistar Team), Benjamin Thomas (Cofidis) e Martijn Tusveld (Team dsm-firmenich PostNL).

12.38 Non sono ripartiti per la tappa di oggi alcuni velocisti come Groenewegen, Ackermann, Demare e Thijssen.

12.34 Questa la classifica generale prima di questa tappa:

1 ▲2 MCNULTY Brandon UAD 22:15:58 ▲0:27
2 ▲6 JORGENSON Matteo TVL 0:23 ▲0:29
3 ▼2 PLAPP Luke JAY 0:34 ▼0:34
4 ▲15 SKJELMOSE Mattias LTK 0:54 ▲0:33
5 – EVENEPOEL Remco SOQ 1:03 ▼0:33
6 – BERNAL Egan IGD 1:14 ▼0:34
7 ▼3 ALMEIDA João UAD 1:30 ▼1:01
8 ▲3 GALL Felix DAT 1:36 ▼0:34
9 ▲3 TEJADA Harold AST 1:37 ▼0:34
10 ▲3 KELDERMAN Wilco TVL 1:39 ▼0:34

12.30 Prende ufficialmente il via questa settima tappa abbreviata per avverse condizioni meteo!

12.25 La salita finale di oggi sarà lunga 15,3 chilometri alla pendenza media del 5,7%.

12.20 Gruppo adesso nel tratto di trasferimento verso il chilometro zero.

12.17 Una giornata che potrebbe essere comunque spettacolare nonostante la sua brevità: una salita secca che affrontata a tutta potrebbe creare grande selezione.

12.13 La tappa di oggi è stata accorciata rispetto al percorso originale: 104 km e meno dislivello, ma comunque la salita finale con arrivo a La Madone d’Utelle a quasi 1200 metri di altitudine.

12.10 Si riparte da un Brandon McNulty in maglia gialla dopo il secondo posto di ieri alle spalle di Mattias Skjelmose.

12.06 Sarà una tappa breve e intensa quella odierna: 104 km, ma il durissimo arrivo in salita a La Madone d’Utelle.

12.02 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della settima tappa della Parigi-Nizza 2024.

Buongiorno e benvenuti nella DIRETTA LIVE testuale della settima tappa della Parigi-Nizza 2024. Si partirà dalla cittadina della Costa Azzurra per dar vita a quella che doveva essere la tappa regina. Frazione decisamente trasformata a causa delle fitte nevicate in corso e delle cattive condizioni climatiche registrate in queste ore sulle Alpi Marittime.

Settima tappa dunque meno impegnativa di quanto prospettato, ma che comunque offrirà l’arrivo in salita di La Madonne d’Utelle dopo 104 km. Erta conclusiva che misura 15,1 km con pendenza media del 5,7%. Salita in cui bisognerà spingere e fare velocità dal primo all’ultimo metro. Per questo motivo i distacchi sono ancora possibili, e sia il belga Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step) che lo sloveno Primoz Roglic (Bora-hansgrohe) potranno provare la rimonta su coloro che li precedono in classifica generale.

Classifica che è stata ribaltata nella giornata di ieri grazie all’azione del terzetto composto dal danese Mattias Skjelmose (Lidl-Trek) e dagli americani Matteo Jorgenson (Jumbo Visma) e Brandon McNulty (UAE Team Emirates). Quest’ultimo è il nuovo leader della generale con 23 secondi su Jorgenson e 34 sull’australiano Luke Plapp (Team Jayco Alula). Occhi puntati anche sul colombiano Egan Bernal (INEOS Grenadiers) e sull’austriaco Felix Gall (Decathlon AG2R La Mondiale).

La settima tappa della Parigi-Nizza inizierà alle 12.30. Sarà possibile seguire l’evento in diretta TV su Eurosport e Raisport, ed in streaming su Eurosport.it, DAZN, Discovery e Raiplay. OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE scritta minuto per minuto della frazione.