Seguici su

Boxe

Boxe, Diego Lenzi firma la magia: batte il bronzo mondiale, le Olimpiadi sono a una vittoria!

Pubblicato

il

Diego Lenzi
Lenzi / Pier Colombo

Diego Lenzi ha firmato una prestazione sontuosa al torneo preolimpico di boxe, gettando il cuore oltre l’ostacolo e sovvertendo il pronostico della vigilia contro il quotatissimo spagnolo Ayoub Ghadfa, medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali tra i pesi supermassimi. L’azzurro si è imposto per split decision (3-2: 27-29, 27-29, 29-27, 28-28-28, 28-28) e può così proseguire la propria avventura nel tabellone riservato alla categoria +92 kg, dove vengono messi in palio quattro pass per le Olimpiadi di Parigi 2024.

Il nostro portacolori si è qualificato ai quarti di finale della kermesse in corso di svolgimento alla E-Work Arena di Busto Arsizio (in provincia di Varese) e tornerà sul ring nella giornata di lunedì 11 marzo per affrontare Danis Latypov, atleta di origini russe (già presente ai Giochi di Tokyo 2020) che ora difende i colori del Bahrain. Chi vincerà quell’incontro staccherà il biglietto per la prossima rassegna a cinque cerchi, chi perderà si giocherà un’ultima chance al torneo su base mondiale previsto a maggio in quel di Bangkok.

Diego Lenzi ha iniziato l’incontro con fare molto combattivo e propositivo, ma nel primo round è andato a sbattere contro la maggiore fisicità ed esperienza del rivale. Nella seconda ripresa, però, il 22enne ha alzato il ritmo e ha intensificato l’azione, pungendo molto con il destro, accorciando le misure e punzecchiando più volte ai fianchi l’avversaria. Nonostante un warning, costato un punto di detrazione sui cartellini, l’azzurro riusciva a pareggiare i conti e poi negli ultimi tre minuti si è scatenato, meritando la vittoria.