Seguici su

Biathlon

Biathlon, Norvegia in festa nella single mixed a Oslo-Holmenkollen. Italia attardata

Pubblicato

il

Didier Bionaz
Bionaz / Federico Angiolini

Umidità e neve da interpretare nell’ultimo giorno di Oslo-Holmenkollen (Norvegia), terzultima tappa della Coppa del Mondo di biathlon. Giornata di staffette e single mixed relay che ha emesso il proprio verdetto. Nella gara in donne e uomo a coppie si alternano, il successo è andato ai padroni di casa. Team Norge ha alzato la voce con Juni Arnekleiv e Vetle Sjaastad Christiansen che si sono imposti con il crono di 38:43.6, pur dovendo fare i conti con un giri di penalità di Arnekleiv nell’incidere.

Bravissimo Christiansen a regolare in un arrivo in volata lo svedese Sebastian Samuelsson e a regalare il successo ai norvegesi. A completare il quadro della top-3 è stata la Finlandia (0+6) a 31.3. Nel gruppo delle migliori cinque coppie ci sono anche la Svizzera (2+8) a 44.5 e una delle grandi favorite, la Francia (1+11) a 1:11.8, che ha pagato dazio per una seconda frazione di Emilien Jacquelin (1+5) tutt’altro che perfetta, mentre Lou Jeanmonnot ha fatto il suo.

Male gli azzurri. Samuela Comola e Didier Bionaz hanno terminato in 13ma posizione con un 3+10 al poligono e un distacco di 2:48.8. Dopo un’ottima prima frazione di Comola (0+0) e le quattro ricariche di Bionaz, purtroppo l’azzurra ha dovuto affrontare un giro di penalità e l’azzurro ha fatto peggio con un 2+3. Serie di tiro, quindi, poco amiche del Bel Paese.

Alle 14.45 ci sarà l’appuntamento con la staffetta mista e si spera che il riscontro sia migliore.