Seguici su

Biathlon

Biathlon, Coppa del Mondo Canmore 2024. Quattro podi azzurri, tutti firmati Alto Adige

Pubblicato

il

Lukas Hofer
Lukas Hofer - Pentaphoto

Atto conclusivo per la Coppa del Mondo di biathlon. Nel 2024 il sipario cala in un contesto inusuale, quello di Canmore, in Canada. In realtà si tratta di un ritorno al passato, perché queste nevi hanno già ricoperto il ruolo di epilogo dell’inverno. Si deve però risalire la corrente del tempo di tre decenni (1991 e 1994).

Il comprensorio dell’Alberta è una delle quattro località canadesi ad aver ospitato il massimo circuito maschile. Le altre sono Hinton (sempre nell’Alberta), Val Cartier (Quebec) e Whistler Mountain (British Columbia). Canmore è però l’impianto più utilizzato, avendo mandato in scena 11 gare individuali e 6 a squadre.

Peraltro, non va dimenticato come queste nevi siano state olimpiche, seppur solo per gli uomini. Le medaglie di Calgary 1988 vennero conferite proprio dove si competerà nei prossimi giorni. D’altronde parliamo della stazione sciistica di riferimento per la città più popolosa dell’Alberta, collocata 100 km più a est.

Classifica Coppa del Mondo biathlon maschile 2023-2024: Tommaso Giacomel è 10°, Johannes Boe leader

BIATHLON – COPPA DEL MONDO
TAPPA N° 9 – SETTORE MASCHILE

Località: Canmore (Canada)
Prima volta in calendario: febbraio 1987
Si è gareggiato l’ultima volta nel: febbraio 2019
Grandi eventi organizzati: Olimpiadi 1988

PROGRAMMA DEL WEEKEND

Venerdì: Sprint
Sabato: Inseguimento
Domenica: Mass Start

ATLETA PIU’ VINCENTE IN ASSOLUTO

ROETSCH Frank-Peter [DDR] – 2 vittorie
(1 IN, 1 SP) Giochi Olimpici 1988

ALBO D’ORO COMPLETO

1987 (IN) – MEDVEDTSEV Valery [URS]
1987 (SP) – KASHKAROV Juri, POPOV Alexandr [URS]
Olimpiadi 1988 (IN) – ROETSCH Frank-Peter [DDR]
Olimpiadi 1988 (SP) – ROETSCH Frank-Peter [DDR]
1991 (IN) – FLANDIN Hervé [FRA]
1991 (SP) – KVALFOSS Eirik [NOR]
1994 (IN) – LEITGEB Hubert [ITA]
1994 (SP) – GLIMSDAL Sylvest [NOR]
2016 (SP) – FOURCADE Martin [FRA]
2016 (MS) – WINDISCH Dominik [ITA]
2019 (IN) – BØ Johannes Thingnes [NOR]
2019 (SP) – Cancellata causa temperature polari

ATLETI IN ATTIVITA’ GIA’ SALITI SUL PODIO

1 (1-0-0) – BØ Johannes Thingnes [NOR]
1 (0-1-0) – DOLL Benedikt [GER]
1 (0-1-0) – CHRISTIANSEN Vetle Sjåstad [NOR]
1 (0-0-1) – FILLON MAILLET Quentin [FRA]
1 (0-0-1) – LOGINOV Alexander [RUS]

N.B. : vengono riportati tutti gli uomini formalmente in attività, al lordo di eventuali embarghi, squalifiche o impedimenti di altra natura.

NAZIONI, PODI E VITTORIE

8 (2-2-4) – GERMANIA [All-Inclusive]
6 (3-2-1) – URSS
5 (3-1-1) – NORVEGIA
5 (2-1-2) – FRANCIA
4 (2-1-1) – ITALIA
2 (0-2-0) – BIELORUSSIA
2 (0-1-1) – RUSSIA
1 (0-0-1) – USA

I PODI ITALIANI DEL PASSATO

Vittorie
17 marzo 1994 – LEITGEB Hubert (IN)
6 febbraio 2016 – WINDISCH Dominik (MS)

2° posto
16 marzo 1991 – LEITGEB Hubert (SP)

3° posto
Olimpiadi 1988 – PASSLER Johann (IN)

ITALIANI, PRECEDENTI UOMINI IN ATTIVITA’

HOFER Lukas
18° (sprint 2016) – 21° (individuale 2019)