Seguici su

Tennis

WTA Dubai 2024: Jasmine Paolini avrà la rivincita con Anna Kalinskaya. La russa elimina a sorpresa Iga Swiatek

Pubblicato

il

Jasmine Paolini avrà la sua rivincita con Anna Kalinskaya. La finale del WTA 1000 di Dubai, infatti, vedrà di fronte l’azzurra e la russa, che si sono incontrate un mese fa negli ottavi di finale degli Australian Open. Non finisce di regalare sorprese il torneo negli Emirati Arabi Uniti, con l’incredibile vittoria nella seconda semifinale di Kalinskaya sulla numero uno del mondo Iga Swiatek con un doppio 6-4.

Una partita dove la polacca ha veramente gettato via tantissime occasioni. Swiatek, infatti, ha sprecato ben nove delle undici palle break avute. La numero uno del mondo ha sofferto tantissimo con la seconda di servizio, vincendo appena il 35% dei punti.

Fioccano le palle break già in avvio di match, due salvate da Swiatek ed una da Kalinskaya. La numero uno del mondo toglie il servizio alla russa nel sesto game e si porta sul 4-2. Kalinskaya, però, ottiene l’immediato controbreak e poi pareggia i conti sul 4-4. La russa strappa ancora la battuta alla polacca nel nono game e va a chiudere il primo set sul 6-4.

La numero 40 del mondo parte fortissimo nel secondo set, scappando addirittura sul 5-2 con doppio break di vantaggio. Swiatek, però, non molla e cerca una disperata rimonta. Primo break recuperato nell’ottavo game (annullando anche due match point) e poi nel decimo la polacca ha anche due palle per andare 5-5. Kalinskaya salva tutto e al terzo match point questa volta chiude 6-4. 

Sia per Paolini sia per Kalinskaya si tratta della prima finale in WTA 1000 della carriera ed è decisamente la partita più importante che finora hanno mai giocato. Ci sarà anche tanta tensione ed entrambe dovranno essere brave a gestirla. A Melbourne era finita 6-4 6-2 per la russa e la speranza è quella che Jasmine riesce a prendersi una straordinaria rivincita.