Seguici su

Ciclismo

UAE Tour 2024: Olav Kooij batte al photofinish Tim Merlier in volata, quarto Simone Consonni

Pubblicato

il

Olav Kooij
Kooij / Lapresse

Olav Kooij interrompe per centimetri il dominio di Tim Merlier all’UAE Tour. Il giovanissimo olandese della Visma | Lease a Bike va a prendersi a 22 anni il trentesimo successo della carriera nella quinta tappa della corsa negli Emirati Arabi in volata. Resta leader della classifica generale Jay Vine (UAE Emirates).

Fuga di tre uomini nella prima fase di gara, all’attacco l’italiano Jacopo Mosca (Lidl-Trek) e i belgi Lennert Van Eetvelt (Lotto Dstny) e Harm Vanhoucke (Lotto Dstny). Sorpresa soprattutto nel vedere davanti quest’ultimo, sul podio nella classifica generale virtuale, che ha sfruttato la situazione per prendersi gli abbuoni al traguardo volante salvo poi rientrare nei ranghi.

Mosca ha provato a resistere in solitaria, per poi essere raggiunto a circa 37 chilometri dall’arrivo. In gruppo tensione alta visto il vento laterale, ma non ci sono stati ventagli a spaccare il plotone. Velocità altissime sul finale in attesa della volata che anche oggi non è stata guidata da una sola squadra ed è quindi rimasta molto confusionaria.

Altra rimonta devastante di Tim Merlier (Soudal-QuickStep), che non è riuscito a sopravanzare però, per una questione di centimetri, Olav Kooij (Team Visma | Lease a Bike), il quale è riuscito a spuntarla al fotofinish. Terza piazza per Sam Welsford (Bora-hansgrohe), poi un eccellente Simone Consonni (Lidl-Trek), quarto.