Seguici su

Rugby

Sei Nazioni U20 2024, l’Italia passa per 20-23 in casa dei campioni del mondo di categoria della Francia!

Pubblicato

il

Italia rugby U20 / LiveMedia Alfio Guarise

La terza giornata del Sei Nazioni Under 20 2024 di rugby sorride finalmente all’Italia, che batte in trasferta i pari età della Francia: allo Stade Raoul Barriere di Beziers i campioni del mondo di categoria cedono il passo agli azzurrini, che si impongono col punteggio di 20-23. L’Italia aggancia così il Galles al quarto posto a quota 5, mentre la Francia incassa il bonus difensivo e si conferma terza con 8 punti.

Nel primo tempo è l’Italia la prima a passare in vantaggio con la meta non trasformata di Lorenzo Casilio al 5′, mentre i transalpini accorciano al 9′ col piazzato di Jean Cotarmanac’h. Martino Pucciarello ristabilisce le distanze con la punizione che al 17′ vale l’8-3, ma già al 19′ la Francia pareggia con la meta non trasformata di Lucas Zamora. Il nuovo vantaggio azzurro, però arriva al 23′, con la meta non trasformata di Marco Scalabrin al 23′ per il 13-8, score che non cambierà più fino all’intervallo.

Nella ripresa gli azzurrini si portano oltre la distanza di break col piazzato al 42′ di Martino Pucciarello, ma al 44′ la meta non trasformata di Maxim Granell vale il 13-16. Il giallo comminato a Nicola Bozzo, al 45′, lascia per 10′ in 14 contro 15 l’Italia. Gli azzurrini resistono in inferiorità numerica, ma al 61′ la Francia firma il sorpasso con la marcatura di Fabien Brau Boirie convertita da Jean Cotarmanac’h per il 20-16. Al 70′ la meta del capitano azzurro Jacopo Botturi riporta l’Italia in vantaggio, mentre la trasformazione di Martino Pucciarello porta il punteggio sul definitivo 20-23, che consegna un’importantissima vittoria agli azzurrini.

Quando la prossima partita del Sei Nazioni di rugby 2024? Programma Francia-Italia, orario, tv