Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Linus Strasser al comando dopo la prima manche a Palisades Tahoe, Sala 7°, Vinatzer 15°

Pubblicato

il

Linus Strasser
Linus Strasser / LaPresse

Uno scintillante Linus Strasser è al comando dopo la prima manche dello slalom di Palisades Tahoe (California). Sulla pista denominata “Red Dog” con sole pieno e temperatura di 2°, il tedesco ha impressionato, veleggiando sulla neve e mettendo in mostra una velocità impossibile per tutti i rivali.

A questo punto tutto sarà rimesso in palio nella seconda manche che scatterà alle ore 22.00 italiane. Linus Strasser, partito con il pettorale numero 2, ha messo a segno il tempo di 51.65 rifilando 40 centesimi al francese Clement Noel e 46 al leader della classifica di specialità, l’austriaco Manuel Feller.

Quarta posizione per il norvegese Timon Haugan a 97 centesimi, mentre è quinto il suo connazionale Henrik Kristoffersen a 1.21 dopo una manche davvero opaca. Sesta posizione per l’austriaco Fabio Gstrein a 1.42, mentre è settimo il primo degli italiani, Tommaso Sala, a 1.47 al termine di una manche con pochi guizzi.

Ottavo lo svizzero Daniel Yule a 1.55, quindi nono l’austriaco Dominik Raschner a 1.75, mentre completa la top10 lo svedese Kristoffer Jakobsen. Si ferma in 15a posizione Alex Vinatzer con un distacco di 2.17 al termine di una discesa con qualche errore di troppo nella quale non ha mai trovato il giusto ritmo. Tobias Kastlunger, invece, al momento è attorno alla 20a posizione a 2.54. Stefano Gross è 26° a 2.94 e centra la qualificazione. Out Corrado Barbera a 4.59. Già eliminato in vista della seconda manche anche Giuliano Razzoli con un distacco amplissimo di 4.98. Non ha concluso la manche Filippo Della Vite.