Seguici su

Basket

NBA, risultati della notte (28 febbraio): Fontecchio protagonista con Detroit. Boston continua a vincere

Pubblicato

il

Simone Fontecchio/LaPresse

Sono undici le partite della notte NBA. Simone Fontecchio è protagonista nel successo dei suoi Detroit Pistons sui Chicago Bulls per 105-95. L’azzurro è il secondo miglior marcatore della squadra dietro Cade Cunningham (26 punti), mettendo a referto 17 punti in ventuno minuti, uscendo dalla panchina. A Chicago non bastano le due doppie doppie di Nikola Vucevic (25 punti e 10 rimbalzi) e Andre Drummond (20 punti e 11 rimbalzi).

Vince anche Danilo Gallinari, ma il Gallo è meno protagonista del connazionale. Infatti nel comodissimo successo di Milwaukee contro Charlotte, il nativo Sant’Angelo Lodigiano ha chiuso con 8 punti e 2 rimbalzi in quindici minuti di gioco. Finisce con un roboante 123-85 per i Bucks, trascinati dai 24 punti di Giannis Antetokounmpo e dai 23 di Damian Lillard, che ci mette anche 9 rimbalzi e 7 assist.

Prosegue la striscia dei Boston Celtics, arrivati alla nona vittoria consecutiva. L’ultima affermazione è quella casalinga contro una Philadelphia che senza Joel Embiid ormai è smarrita (7 ko nelle ultime dieci) e che sta crollando in classifica, ormai risucchiata nella zona del Play-In. Boston domina 117-99 e continua a comandare la Eastern Conference e ad avere il miglior record della lega. Celtics trascinati dai 31 punti di Jaylen Brown e dalle doppie doppie di Jayson Tatum (29 punti e 11 rimbalzi) e Kristaps Porzingis (23 punti e 12 rimbalzi). A Phila non basta un Tyrese Maxey da 32 punti.

La seconda striscia aperta della NBA è quella degli Oklahoma City Thunder, arrivata al quinto successo consecutivo, battendo gli Houston Rockets per 112-95 grazie ai 31 punti di Shai Gilgeous-Alexander. OKC vince, ma in testa alla Western Conference ci restano i Minnesota Timberwolves, che hanno superato 114-105 i San Antonio Spurs con uno scatenato Anthony Edwards da 34 punti.

Un incredibile canestro di Max Strus da 18 metri regala la vittoria ai Cleveland Cavaliers sui Dallas Mavericks. Finisce 121-119 in un finale incredibile, con prima il canestro del sorpasso a due secondi dalla fine di P.J Washington su assist di Doncic e poi la clamorosa invenzione di Strus che fa impazzire il pubblico di Cleveland. Dallas perde nonostante un Doncic che sfiora la tripla doppia con 49 punti, 14 assist e 9 rimbalzi.

Vincono i Golden State Warriors, che superano 123-112 gli Washington Wizards grazie ai 25 punti, uscendo dalla panchina di Klay Thompson. Bella vittoria dei New Orleans Pelicans, che espugnano New York con un perentorio 115-92 sui Knicks grazie ai 26 punti di Trey Murphy III e i 24 di Brandon Ingram, mentre ai Knicks non bastano i 23 punti di Donte DiVincenzo.

Anche senza Paolo Banchero gli Orlando Magic dominano contro i Brooklyn Nets, vincendo 108-81 con 21 punti di Franz Wagner. Vittoria anche dei Miami Heat sul campo dei Portland Trail Blazers per 106-96 con 22 punti di Jimmy Butler. Si chiude con il successo degli Atlanta Hawks, che battono 124-97 gli Utah Jazz con la doppia doppia di Jalen Johnson (22 punti e 13 rimbalzi).

RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Cleveland Cavaliers – Dallas Mavericks 121-119
Orlando Magic – Brooklyn Nets 108-81
Washington Wizards – Golden State Warriors 112-123
Atlanta Hawks – Utah Jazz 124-97
Boston Celtics – Philadelphia 76ers 117-99
New York Knicks – New Orleans Pelicans 92-115
Chicago Bulls – Detroit Pistons 95-105
Milwaukee Bucks – Charlotte Hornets 123-85
Minnesota Timberwolves – San Antonio Spurs 114-105
Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 112-95
Portland Trail Blazers – Miami Heat 96-106