Seguici su

Formula 1

F1, proposta “shock” del patron della Formula E! Donerà 230.000 euro se qualcuno batterà Max Verstappen

Pubblicato

il

Jeff Dodds
Jeff Dodds / IPA Sport

Le ultime tre stagioni della Formula Uno hanno visto un solo grande dominatore: Max Verstappen. L’olandese, infatti, dopo aver superato Lewis Hamilton in un rovente finale di Mondiale 2021, da quel momento in avanti ha sostanzialmente fatto percorso netto, vincendo gare a raffica e conquistato anche i titoli iridati del 2022 e 2023.

Tutte le previsioni in vista della stagione 2024 non fanno che confermare come il portacolori del team Red Bull sia pronto per proseguire nel suo dominio incontrastato, in una era della F1 che sembra davvero non aver modo di porre fine allo strapotere del binomio tra il pilota olandese e la vettura di Milton Keynes.

Anche la prima giornata dei test di Sakhir disputata oggi non ha fatto che confermare come “Super Max” continui a viaggiare su un altro pianeta rispetto a tutti, per cui il timore di una nuova annata all’insegna della monotonia è davvero dietro l’angolo. Proprio per questo arriva una proposta “shock” da parte di Jeff Dodds, patron della Formula E. Nel corso di una intervista a TNT Sports, infatti, ha lanciato una sfida che farà discutere.

F1, Max Verstappen domina il Day-1 dei Test di Sakhir. La Ferrari cresce e lavora sul passo gara

Il CEO della Formula E, infatti, ha promesso di donare le bellezza di 230.000 euro a un’istituzione benefica nel caso qualcuno riuscisse a battere Max Verstappen nel 2024. Una cifra cospicua per una vera e propria sfida che, per quanto visto sino ad ora, sembra persa in partenza per Dodds. Con un fuoriclasse come l’olandese, poi, simili “boutade” rischiano di stimolare ulteriormente un tre-volte campione del mondo…chi avrà ragione alla fine della stagione?