Seguici su

Atletica

Atletica, Catalin Tecuceanu disarmante: record italiano dopo 31 anni, migliore al mondo! 800 da padrone totale

Pubblicato

il

Catalin Tecuceanu
Tecuceanu / Lapresse

Catalin Tecuceanu si è reso protagonista di una prestazione ai limiti del sensazionale sugli 800 metri del Meeting di Madrid, ultima tappa del World Indoor Tour (livello gold, il massimo circuito internazionale itinerante di atletica leggera). L’azzurro ha preso il comando della gara dopo il primo giro e non ha più mollato la testa, allungando progressivamente e non facendosi più riprendere dal gruppo. Uno show di autentica bellezza per il 24enne, senza l’ausilio di lepri e tutto frutto della sua classe agonistica, oggi definitivamente esplosa in campo internazionale.

Il veneto ha trionfato con l’eccellente tempo di 1:45.00, ovvero la miglior prestazione mondiale stagionale (ha ritoccato di dieci centesimi quanto fatto dal belga Eliott Crestan lo scorso 10 febbraio a Lievin). Si tratta di un eccellente viatico in vista dei Mondiali Indoor, che andranno in scena a Glasgow (Gran Bretagna) dal 1° al 3 marzo. Oggi ha migliorato di 99 centesimi il proprio personale in sala.

Catalin Tecuceanu ha demolito il record italiano degli 800 metri, che settimana scorsa aveva compiuto ben 31 anni. L’allievo di Gianni Ghidini ha infatti ribaltato il crono siglato da Giuseppe D’Urso il 17 febbraio 1993 a Genova (1:45.44) ed è anche entrato nella top-25 mondiale di tutti i tempi, all’undicesimo posto delle liste europee. Tra l’altro l’azzurro ha anche conquistato la classifica generale del World Indoor Tour con 22 punti all’attivo.

Oggi ha battuto due avversari di rango internazionale come i padroni di casa Mohamed Attaoui (1:45.67) e Adrian Ben (1:45.72, Campione d’Europa indoor). Si tratta della prima vittoria in carriera in un grande meeting internazionale per Catalin Tecuceanu, che lo scorso anno fu settimo agli Europei indoor e semifinalista ai Mondiali outdoor di Budapest, quando siglò il suo personale all’aperto di 1:44.79.