Seguici su

Pallavolo

Volley, Civitanova sconfitta in Romania! Lube ko nella tana del Galati in Champions League

Pubblicato

il

Civitanova

Civitanova è stata battuta dall’Arcada Galati per 3-2 (21-25; 25-23; 25-20; 16-25; 15-10) ed è incappata nella prima sconfitta nella Champions League 2023-2024 di volley maschile. La Lube si era presentata in Romania con la certezza di aver già conquistato il primo posto nel proprio girone e l’annessa qualificazione ai quarti di finale, ma era importante vincere per guadagnare una testa di serie migliore e ottenere un tabellone teoricamente più agevole nella fase a eliminazione diretta.

I cucinieri sono invece crollati al cospetto di una formazione rognosa, ma che sulla carta non doveva impensierire più di tanto i ragazzi di coach Chicco Blengini. Civitanova, che in questa edizione della competizione europea non aveva perso nemmeno un set, non ha iniziato al meglio il nuovo anno solare, visto che settimana scorsa era stata eliminata da Monza nei quarti di finale della Coppa Italia. I marchigiani vantano ora 4 vittorie (13 punti) alla vigilia dell’ultimo impegno della Pool E, in programma il 17 gennaio contro i belgi del Noliko Maaseik.

A mettersi maggiormente in luce sono stati l’opposto Adis Lagumdzija (21 punti, 2 ace) e lo schiacciatore Aleksandar Nikolov (20 punti), affiancato di banda da Marlon Yant (13), sostituito a partire dal quarto set da Mattia Bottolo (6 punti, 3 muri). In doppia cifra anche il centrale Barthélémy Chinenyeze (11 punti, 4 muri), supportato in reparto da Jacopo Larizza (1 punti) e da Simone Anzani (2 punti) a partire dal quarto parziale Regia di Luciano De Cecco, Fabio Balaso il libero (42% in ricezione). Il Galati di coach Sergiu Stancu è stato trascinato da Aaro Nikula (20 punti), Roland Gergye (21 punti, 6 ace) e Andrei Butnaru (11 punti, 5 muri).

Foto: Photo LiveMedia/Luigi Mariani