Seguici su

Sci Alpino

Vinatzer non si dà pace: “Podio buttato, mi sono distratto: questa fa male”

Pubblicato

il

Alex Vinatzer ha inforcato nella seconda manche dello slalom di Schladming, prova valida per la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino. L’azzurro ha purtroppo commesso un errore letale nell’ultimo settore, quando si trovava in vantaggio ed era in piena lotta per un piazzamento sul podio. Dopo il quinto posto nella prima manche, l’altoatesino ha attaccato in maniera convinta sulla mitica pista Planai, ma ha dovuto dire addio ai sogni di gloria. Un peccato per il nostro portacolori, tornato in forma convincente in terra austriaca, dove si è disputata una delle Classiche per eccellenza del Circo Bianco.

Alex Vinatzer ha manifestato tutta la propria amarezza ai microfoni della Rai: “Oggi mi sentivo bene sugli sci, stavo sciando bene anche la seconda manche, mi sentivo in fiducia e stavo benissimo sugli appoggi, pensavo di fare un bel pezzo finale. Invece ho avuto un attimo di distrazione, sono errori che non dovrebbero capitare. Vedendo gli intermedi forse ho buttato il podio, mi dispiace un casino. In Austria sarebbe stato fenomenale fare un bel risultato“.

Alex Vinatazer, che nel corso di questa stagione non era andato oltre il 16mo posto di Kitzbuehel tra i rapid gates, ha proseguito nella propria analisi: “Il mio slalom non è costante come il gigante (tra le porte larghe il miglior riscontro è l’undicesima piazza di Adelboden, n.d.r.). Ci provo quando sono in lizza perché è bellissimo lottare per le posizioni davanti. La sciata sta migliorando, ma manca ancora qualcosina. Abbiano ancora un paio di giorni fino a Chamonix e poi attaccheremo“. I prossimi appuntamenti in slalom saranno proprio tra Chamonix e Bansko a inizio febbraio.

Foto: FISI/Pentaphoto