Seguici su

Basket

NBA, i risultati della notte (9 gennaio): i Lakers vincono al fotofinish, Memphis batte Dallas. Bene Minnesota e New York

Pubblicato

il

Anthony Davis e LeBron James

È proseguita questa notte la stagione 2023-2024 di NBA. Dall’1:00 italiana in poi si sono disputati cinque incontri validi per la regular season e come sempre lo spettacolo non è mancato. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo. 

Tutto facile per Minnesota, che vince in casa di Orlando per 113-92 e conquista la 26ma affermazione in stagione. Fondamentali per i Timberwolves i 28 punti di Karl-Anthony Towns, i 21 punti e 12 rimbalzi di Rudy Gobert e i 15 di Jaden McDaniels, mentre per i Magic non sono abbastanza i 21 punti di Moritz Wagner, i 20 di Jalen Suggs e i 18 di Paolo Banchero.

Dopo un primo quarto da 29-47, Sacramento reagisce sul campo di Detroit e, grazie soprattutto al 39-18 del secondo periodo e al 33-15 dell’ultima frazione, va a prendersi il successo per 131-110. Da segnalare in casa Kings la magnifica tripla doppia da 37 punti, 13 assist e 10 rimbalzi di Domantas Sabonis, i 32 punti di Keegan Murray, i 26 di De’Aaron Fox e i 20 dalla panchina di Malik Monk. Per i Pistons (privi di Cade Cunningham) non sono invece sufficienti i 26 punti di Bojan Bogdanovic e i 22 di Jaden Ivey.

Nettissima affermazione per New York, che davanti al pubblico amico annienta Portland per 112-84 e ottiene così il quinto successo consecutivo. Sugli scudi in casa Knicks soprattutto OG Anunoby con i suoi 23 punti e Julius Randle con i suoi 20 punti, 8 assist e 7 rimbalzi, ma va evidenziata anche la prova da 17 punti di Quentin Grimes. Inutili dall’altra parte i 21 punti di Jerami Grant.

Successo ampio poi anche per Memphis: nonostante le pesanti assenze di Ja Morant e Jaren Jackson Jr., la squadra di Taylor Jenkins vince i primi tre quarti sul parquet di Dallas e poi gestisce comodamente il vantaggio fino al 120-103 finale. Al termine dell’incontro il top scorer per i Grizzlies è Desmond Bane con i suoi 32 punti, seguito da Marcus Smart (fuori per quasi tutto il secondo tempo per un infortunio alla mano) con 23. Per i Mavericks i migliori sono invece Kyrie Irvign con 33 punti (e 8 rimbalzi) e Luka Doncic con 31, ma questi due non sono abbastanza per evitare la sconfitta.

Infine, nell’ultimo incontro di giornata arriva la vittoria al fotofinish dei Los Angeles Lakers, che battono Toronto per soltanto un punto (132-131) grazie a un ultimo parziale da 44-42. Fondamentali per la franchigia californiana i 41 punti e 11 rimbalzi di uno scatenato Anthony Davis (per lui 8 punti solo nell’ultimo minuto e un secondo di partita) e i 22 punti e 12 assist di LeBron James. Ininfluenti invece per i Raptors i ben quattro giocatori con 21 o più punti a referto (Scottie Barnes il migliore con 26, seguito da Pascal Siakam con 25, RJ Barrett con 23 e Immanuel Quickley con 21.

I RISULTATI DELLA NOTTE

Orlando Magic (21-16) – Minnesota Timberwolves (26-10) 92-113
Detroit Pistons (3-34) – Sacramento Kings (22-14) 110-131
New York Knicks (22-15) – Portland Trail Blazers (10-26) 112-84
Dallas Mavericks (22-16) – Memphis Grizzlies (14-23) 103-120
Los Angeles Lakers (19-19) – Toronto Raptors (15-22) 132-131

Foto: LaPresse