Seguici su

Vela

Luna Rossa ritorna in acqua, Marco Gradoni al timone e manovre notevoli. “Speriamo in regate contro Spithill e Bruni…”

Pubblicato

il

Luna Rossa

Luna Rossa è tornata in acqua dopo alcuni giorni di pausa dovuti al vento troppo leggero. Il sodalizio italiano è sceso in mare con il LEQ12 a Cagliari, affrontando condizioni di venti meridionali di media intensità e onda formata. Gli uomini di Max Sirena hanno impiegato unicamente il prototipo, dopo che settimana scorsa erano stati utilizzati contemporaneamente questo scafo e l’AC40 per effettuare alcuni test. Presso la base nel capoluogo sardo si sta aspettando l’AC75, la cui costruzione è ormai alle battute conclusive: sarà la barca con cui si parteciperà alla Louis Vuitton Cup, il torneo degli sfidanti che tra agosto e ottobre determinerà chi avrà il diritto di fronteggiare Team New Zealand nel Match Race che metterà in palio la America’s Cup.

Secondo i recon, ovvero le “spie” che seguono Luna Rossa passo dopo passo e forniscono report dettagliati, il Team Prada Pirelli ha fornito una solida prestazione con 8-12 nodi di brezza. Al timone c’era Marco Gradoni, la giovane promessa della vela italiana che si è alternato con Ruggero Tita e Francesco Bruni. Si è segnalata l’esecuzione di alcune manovre notevoli, tra cui alcuni giri a 360° che potrebbero tornare utili nelle manovre di pre-start in occasione della prossima edizione della competizione sportiva più antica al mondo a Barcellona. Si parla di ben 169 minuti di foiling, con 52 virate e 41 strambate.

Marco Gradoni ha rilasciato alcune dichiarazioni: “È stato bello perché siamo tornati in acqua ed è bello perché è gennaio ma sembra estate con sole e vento da sud. Siamo stati contenti della nostra giornata“. Il giovane velista potrebbe fare parte dell’equipaggio che disputerà la Youth America’s Cup (il torneo giovanile) oppure prendere parte all’evento più importante: “I ragazzi con cui abbiamo regatato la scorsa settimana sono simpatici, sono tutti bravissimi, è un piacere navigare con loro ed è ‘divertente’, quindi speriamo di poter fare qualche regata anche contro Cecco, Jimmy e Rugi nei prossimi mesi“.

VIDEO MARCO GRADONI LUNA ROSSA

Foto: Ivo Rovira/America’s Cup