Seguici su

Ciclismo

Giro d’Italia, la Lotto-Dstny non sarà al via della corsa

Pubblicato

il

Il Giro d’Italia sta scaldando i motori in vista dell’edizione 2024, che vedrà tra i corridori di spicco anche Tadej Pogacar, che ha come unico obiettivo la maglia rosa. Essendo uno dei tre Grand Tour, le grandi squadre saranno al via a giocarsi un posto di rilievo. Non però la Lotto-Dstny, che ha scelto di declinare la partecipazione.

La scelta è stata resa nota nella giornata di oggi, nella presentazione della squadra, replicando la decisione della scorsa stagione quando non transitò nel Bel Paese per poter guadagnare più punti possibili nei ranking UCI. Una scelta che ha pagato, poiché la Lotto-Dstny è stata la squadra Professional con il punteggio più alto nel 2023.

La Corsa Rosa perde dunque un possibile protagonista nelle volate e negli sprint intermedi in Arnaud De Lie, che concentrerà i suoi sforzi su Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre e Parigi-Roubaix prima di partecipare al Tour de France per poter puntare alla maglia verde.

La squadra belga, che ha la possibilità di poter partecipare alle gare WorldTour, ha deciso di declinare l’ingresso anche alla Tirreno-Adriatico, oltre al Tour Down Under, il Giro dei Paesi Baschi ed il Giro di Polonia.

Foto: LaPresse