Seguici su

Combinata nordica

Combinata nordica, Thomas Rettenegger davanti senza dominare dopo il salto nella Gundersen di Oberstdorf. Riiber favorito per la vittoria

Pubblicato

il

Thomas Rettenegger

Torna lo sport che combina salto e fondo dopo la pausa natalizia, e lo fa in una località di grande tradizione. L’austriaco Thomas Rettenegger è davanti a tutti dopo il segmento dal trampolino nella Gundersen da Normal Hill (HS 106) di Oberdstdorf (Germania), nella prima gara dell’anno nuovo valida per la Coppa del Mondo 2023-2024 di combinata nordica maschile.

L’austriaco conferma quanto di buono fatto nel salto di allenamento, in una mattinata caratterizzata dal vento alle spalle, come da tradizione nella località che ospita la tappa d’apertura della Tournée dei 4 Trampolini di sci di fondo. Chiude in prima posizione il salto l’austriaco Thomas Rettenegger, grazie alla miglior misura (105.5 metri) che vale un totale di 147.4 punti. Dietro di lui in agguato il fuoriclasse norvegese Jarl Magnus Riiber, che partirà appena 4″ dopo il classe 2000 e sarà il naturale favorito per vincere la gara.

Per la seconda piazza finale il candidato n.1 è Johannes Lamparter, quarto nel salto a 30″ dal connazionale leader provvisorio; con tantissimi austriaci ai piani alti, sono ben cinque nelle prime nove posizioni. Il podio virtuale dal trampolino è completato da Franz-Josef Rehrl (+26″), destinato però a perdere parecchie posizioni sugli sci stretti. Quinta posizione a metà gara per Stefan Rettenegger (+35″), fratello del vincitore del salto, che potrebbe tornare su Lamparter per provare ad organizzare una 10km di fondo in compagnia. La top-10 è completata da: Kristjan Ilves (+44″), Terence Weber (+57″), Espen Bjoernstad (+1’01”), Martin Fritz (+1’02”), Moen Kasper Flatla (+1’02”).

Il migliore degli azzurri è Aaron Kostner, che lancia finalmente segnali incoraggianti sul trampolino. Il classe 1999 è forse il più grande talento italiano per la combinata, e c’è bisogno di una sua crescita. Per lui salto da 92.5 metri e totale di 116 punti che valgono il 30° posto, con un distacco di dalla testa di 2’06” e in mezzo a un gruppone di atleti, come spesso succede su questo trampolino. Prova positiva anche per Samuel Costa, che partirà dopo appena 5″ Kostner. Iacopo Bortolas chiude 40° (+2’43”), praticamente appaiato Domenico Mariotti e Raffaele Buzzi, rispettivamente 45° e 46°. Appuntamento alle 13.45 per i 10km di fondo.

Foto: LaPresse