Seguici su

Basket

Basket, la Dinamo Sassari esonera Piero Bucchi. Al suo posto subentra Nenad Markovic

Pubblicato

il

Dopo una prima parte di stagione sicuramente negativa, la Dinamo Sassari volta pagina e opta per un avvicendamento in panchina nel ruolo di head coach. Il club sardo ha infatti esonerato Piero Bucchi dopo due anni alla guida della squadra biancoblu, annunciando quest’oggi come suo sostituto il 55enne bosniaco Nenad Markovic.

Di seguito alcuni estratti della conferenza stampa del presidente Stefano Sardara: “Oggi è una giornata particolare perché faccio qualcosa che mi dispiace, rimuovere coach Bucchi dal suo incarico è qualcosa che mi spiace e mai avrei voluto. Ma era importante farlo perché in questo momento i troppi alti e bassi ci costringono a fare qualcosa di diverso. Ci tengo a ringraziare personalmente Piero, la sua famiglia e Mariolina, per quello che ci hanno dato in questi anni. Ci portiamo a casa il risultato di questi anni in cui abbiamo sofferto, gioito, combattuto insieme raggiungendo due semifinali scudetto“.

Sul nuovo coach:Il nuovo allenatore ha fatto bene in Grecia, Turchia e Spagna. Speriamo lo faccia ora anche in Italia, sa bene cosa lo aspetta, ha tanto entusiasmo. Ieri ho parlato con la squadra in maniera trasparente: la legge dello sport che impone che paga uno per tutti, non ci sono più alibi. Hanno compreso che anche loro sono arrivati all’ultima chiamata“.

Sugli obiettivi da qui a fine stagione: “È tutto aperto, è tutto nelle nostre mani, la classifica è cortissima, dobbiamo mettere in sicurezza la stagione ma siamo sicuramente ambiziosi. C’è distanza uguale tra la zona playoff e le ultime due e c’è quasi un girone di ritorno intero per fare bene, partita per partita. Non possiamo fare catenaccio e chiuderci in casa, ce la giocheremo, vediamo dove arriveremo“.

Sassari, eliminata recentemente dalla FIBA Champions League, occupa l’undicesimo posto in Serie A (alla pari con Tortona) con un bilancio negativo di 7-10.

Credit: Ciamillo