Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Sofia Goggia: “Il pendio sembra abbastanza facile, ma è una pista nuova per tutte”

Pubblicato

il

Le specialiste del gigante sono chiamate all’appello nel prossimo fine-settimana sulla pista di Mont Tremblant, in Canada. Doppia gara tra le porte larghe su un tracciato in cui i riferimenti non saranno molti, oltre al fatto di doversi adattare a una neve un po’ particolare.

Al cancelletto di partenza per l’Italia ci sarà il medesimo roster che ha già gareggiato a Killington, negli Stati Uniti. Marta Bassino, Federica Brignone, Sofia Goggia, Roberta Melesi, Laura Pirovano, Elisa Platino, Beatrice Sola e Asja Zenere le italiane al via. La campionessa bergamasca, reduce dal buon piazzamento negli States, tenuto conto che la top-10 mancava da non poco tempo, è pronta alla sfida.

Siamo su una pista nuova per tutte, il pendio sembra abbastanza facile e non sappiamo quale sia il tipo di neve perché non c’è stato modo di fare la sciata in pista. Con le compagne siamo rimaste un paio di giorni a Killington ad allenarci dopo la gara di settimana scorsa e abbiamo voglia di riscatto, perché non ci sono stati risultati eclatanti a livello di squadra. Dovremo stringere i denti perché le manches sembrano abbastanza lunghe“, ha dichiarato Goggia (Fonte: FISI).

Un fine-settimana tra tante incognite, come detto, e vedremo se Sofia saprà adattarsi alle condizioni nel proprio percorso di avvicinamento all’eccellenza in questa specialità.

Foto: Pentaphoto / FISI