Seguici su

Nuoto

Nuoto, Tes Schouten stravince nei 200 rana agli Europei in vasca corta. Francesca Fangio sesta

Pubblicato

il

Festeggia Tes Schouten nella finale dei 200 rana femminili agli Europei 2023. Nella piscina di Otopeni, in Romania, l’olandese ha dominato la gara dall’inizio alla fine e ha stravinto l’oro in 2:16.09. La classe 2000 ha così conquistando la seconda medaglia in questa rassegna continentale, dopo il bronzo ottenuto nei 100 rana. Sesta l’italiana Francesca Fangio. 

Schouten ha fatto il vuoto già nella prima parte di gara (1:04.71 ai 100 metri) e poi ha continuato a incrementare il vantaggio fino all’arrivo. Dietro di lei si è presa la seconda posizione la danese Thea Blomsterberg (2:19.54), brava a rimontare nella seconda parte di gara dopo un inizio controllato, mentre ha terminato la prova in terza piazza la ceca Kristina Horska (2:19.63). Quarta invece la danese Clara Rybak-Andersen (2:20.09).

In casa l’Italia non è stata una gara brillante per Francesca Fangio. L’esperta azzurra classe 1995 è partita con una prima vasca chiusa in ottava posizione in 14.89, poi ha aumentato il ritmo ma non è riuscita a fare una grossa differenza e ha terminato al sesto posto in 2:21.55. 

Foto: LaPresse