Seguici su

Basket

NBA, i risultati della notte (24 dicembre): vittoria per i Jazz di Fontecchio, Doncic trascina i Mavericks, LeBron James decisivo per i Lakers

Pubblicato

il

Luka Doncic

Ben tredici sono le partite disputate per la NBA tra la serata italiana di ieri 23 dicembre e la notte di oggi 24 dicembre.  Nel primo match di ieri sabato 23 dicembre i Milwaukee Bucks (22-7) espugnano il Madison Square Garden di New York battendo i Knicks (16-12) per 111-130 con 28 punti di Giannis Antetokounmpo e la doppia doppia di Bobby Portis dalla panchina (23 punti ed 11 rimbalzi), mentre per i padroni di casa 36 punti di Jalen Brunson e 26 di Julius Randle.

Colpo esterno anche dei Boston Celtics (22-6) sui Los Angeles Clippers (17-12) per 108-145 nell’altra partita disputata nella serata italiana di ieri 23 dicembre, con la squadra del Massachusetts che scappa già nel secondo parziale trascinata dai 30 punti di Jayson Tatum ed i 24 di Jaylen Brown – 21 punti di Paul George tra le fila dei californiani.

Fanno saltare il fattore campo anche gli Houston Rockets (15-12) sui New Orleans Pelicans (17-13) per 104-106, con Alperen Sengun che piazza una doppia doppia da ben 37 punti ed 11 rimbalzi al pari di Jabari Smith Jr. (26-11 nelle medesime voci statistiche) mentre ai Pelicans non bastano i 28 punti di Zion Williamson a ribaltare il risultato. Gli Orlando Magic (17-11) prevalgono sugli Indiana Pacers (14-14) col punteggio di 110-117, mettendo la partita sui binari giusti già nel primo quarto (27-36) con Paolo Banchero autore di 34 punti – doppia doppia per Tyrese Haliburton con 29 punti e 15 assist tra le fila dei Pacers.

Basket, Nico Mannion fa subito la differenza al debutto e trascina Varese alla vittoria

Vittoria fuori casa anche per i Denver Nuggets (21-10) sui Charlotte Hornets (7-20) per 95-102 con un terzo quarto da 9-30 che ha di fatto spaccato in due la sfida: Nikola Jokic sfiora la tripla doppia con 18 punti, 10 rimbalzi e 9 assist insieme ai 20 punti e 12 rimbalzi di Jamal Murray ed i 22 di Michael Porter Jr, con Miles Bridges ultimo dei suoi ad arrendersi (22 punti). Guizzo degli Utah Jazz (12-18) sui Toronto Raptors (11-18) per 119-126 grazie ai 30 punti equamente divisi tra Lauri Markkanen e Jordan Clarkson – 6 punti in quasi 20’ sul parquet per il nostro Simone Fontecchio partito dalla panchina, mentre per i canadesi doppia doppia di Scottie Barnes con 32 punti e 14 rimbalzi.

Affermazione casalinga dei Brooklyn Nets (14-15) sui Detroit Pistons (2-27) col punteggio di 126-115: 29 punti di Mikal Bridges e 20 di Cam Thomas tra le fila dei bianconeri, mentre per gli ospiti 23 punti di Jaden Ivey e 22 di Cade Cuddingham. I Memphis Grizzlies (9-19) fanno la voce grossa in trasferta piegando a domicilio gli Atlanta Hawks (12-17) per 119-125: 37 punti di Desmond Bane e 30 punti con 12 assist di Ja Morant rientrato da poche partite dopo la lunga squalifica, con Trae Young (30 punti e 13 assist) e Clint Capela (20 punti e 12 rimbalzi) che non bastano alla compagine della Georgia per aggiudicarsi il match.

Vittoria esterna dei Los Angeles Lakers (16-14) sugli Oklahoma City Thunder (18-9) per 120-129 con un secondo quarto da 20-35 che ha indirizzato la sfida sui binari giusti per i californiani, trascinati dai 40 punti di LeBron James e dalla doppia doppia di Anthony Davis (26 punti ed 11 rimbalzi) – 34 punti di Shai Gilgeous-Alexander tra le fila dei padroni di casa. Successo in trasferta anche per i Cleveland Cavaliers (17-13) sui Chicago Bulls (13-18) col punteggio di 95-109 con 26 punti di Max Strus e la doppia doppia di Jarrett Allen (19 punti e 17 rimbalzi) – 21 punti di DeMar DeRozan e 20 punti con 12 rimbalzi di Nikola Vucevic per i Bulls.

Quinta vittoria consecutiva per i Golden State Warriors (15-14), che al Chase Center prevalgono sui Portland Trai Blazers (7-21) per 126-106 grazie ai 28 punti di Klay Thompson ed i 27 di Steph Curry – 17 punti e 12 assist di Malcolm Brogdon per i Trail Blazers. Netta affermazione dei Dallas Mavericks (17-12) sui San Antonio Spurs (4-24) per 144-119 con un terzo quarto da 40-20: Luka Doncic incanta con la tripla doppia da 39 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, mentre il top scorer per gli Spurs è Jeremy Sochan con 23 punti e 9 rimbalzi. Nella sfida che chiudeva la lunga notte NBA i Minnesota Timberwolves (22-6) battono i Sacramento Kings (17-11) per 98-110 grazie alla doppia doppia di Anthony Edwards (34 punti e 10 assist) e di Rudy Gobert (21 punti e 17 rimbalzi) – ai californiani non bastano la tripla doppia di Domantas Sabonis (17 punti, 10 rimbalzi e 10 assist) ed i 27 punti di De’Aaron Fox. 

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

New York Knicks-Milwaukee Bucks 111-130 (giocata il 23 dicembre)

Los Angeles Clippers-Boston Celtics 108-145 (giocata il 23 dicembre)

New Orleans Pelicans-Houston Rockets 104-106

Indiana Pacers-Orlando Magic 110-117

Charlotte Hornets-Denver Nuggets 95-102

Toronto Raptors-Utah Jazz 119-126

Brooklyn Nets-Detroit Pistons 126-115

Atlanta Hawks-Memphis Grizzlies 119-125

Oklahoma City Thunder-Los Angeles Lakers 120-129

Chicago Bulls-Cleveland Cavaliers 95-109

Golden State Warriors-Portland Trail Blazers 126-106

Dallas Mavericks-San Antonio Spurs 144-119

Sacramento Kings-Minnesota Timberwolves 98-110

Foto: LaPresse