Seguici su

Calcio a 5

LIVE Italia-Spagna 0-4 calcio a 5 in DIRETTA: gli azzurri non riescono nell’impresa e non accedono ai playoff

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

L’ITALIA SI QUALIFICA AI PLAY-OFF DEI MONDIALI SE…

20.16 Termina qui la DIRETTA LIVE testuale di Italia-Spagna di calcio a 5. Vi ringraziamo per aver scelto di seguire quest’evento insieme a noi e vi invitiamo a rimanere sempre aggiornati sul nostro sito. Buon proseguimento di serata a tutti voi.

20.14 È finita ora la partita tra Cechia e Slovenia, con la vittoria dei padroni di casa per 3-2. Gli azzurri possono “consolarsi” con il secondo posto nel girone, che però non è sufficiente per accedere ai playoff. La classifica delle seconde è la seguente: Croazia 12, Ucraina 10, Finlandia (una partita in meno) ed Olanda 9, Italia 7.

20.12 Nel secondo tempo l’Italia è stata quasi sempre in balia della Spagna, che ha colpito un incrocio dei pali nei primi minuti. Pietrangelo ha salvato a più riprese la propria porta con diverse ottime parate, ma a 11 minuti dalla fine si è dovuto arrendere a Juan Emilio. Da quel momento in poi gli azzurri hanno giocato con il portiere in movimento, subendo altre due reti.

20.10 La partita è iniziata subito con il piede sbagliato, con la Spagna che è andata in vantaggio dopo 55 secondi con Boyis. Gli azzurri hanno faticato molto ad essere pericolosi, sia nel primo che nel secondo tempo, trovando le maggiori occasioni allo scadere della prima frazione di gioco: l’opportunità più grande è capitata sui piedi di Motta a circa 30 secondi dalla fine, con il pallone che è terminato sul palo.

20.08 L’Italia è quindi eliminata dalle qualificazioni ai Mondiali 2024 di calcio a 5. Con questa sconfitti gli azzurri terminano il girone a 7 punti, due in meno rispetto alle peggiori delle altre seconde classificate.

20.06 L’Italia ha provato a ribaltare questa partita, iniziata con il piede sbagliato. Con il trascorrere dei minuti gli azzurri si sono esposti maggiormente per agguantare il vantaggio, subendo poi le reti spagnole.

20.04 FINITA! La Spagna batte l’Italia per 4-0 ed elimina gli azzurri dalle qualificazioni ai Mondiali.

-0.43 Gol Spagna! Passaggio di prima di Isgrò, portiere di movimento, che viene intercettato da Raul Gomez, il quale segna dalla distanza. Italia-Spagna 0-4.

-1.18 Fallo di Murumeci, che aveva provato ad intercettare il passaggio alto verso Antonio Perez.

-1.31 Calcio d’angolo per la Spagna, che rimane in attacco.

-2 Palo per la Spagna! Raya arriva a tu per tu con Pietrangelo, ma si lascia ipnotizzare.

-2 Fallo di Liberti. La Spagna ora è in controllo del pallone e può far scorrere il cronometro.

-2 Servono 4 gol all’Italia in poco più di due minuti. Missione oltre modo impossibile con questa Spagna.

-2 Gol Spagna! Passaggio sbagliato da Isgrò. Intercetta benissimo Antonio Perez, che tira di prima e trova la rete del 0-3. Italia-Spagna 0-3.

-3 Occasione Italia! Tiro sbagliato di Motta, che però diventa un assist per Calderolli, il quale tira di prima, senza riuscire ad inquadrare la porta.

-4 Pablo Ramirez riceve palla spalla alla porta, si gira e tira di prima. Il pallone però termina sul fondo.

-4 Pressione alta su Musumeci, che scarica dietro a Pietrangelo, il quale spazza in rimessa laterale.

-5 Tiro da lontano di Musumeci che termina sul fondo. Grandissima difesa a zona della Spagna, che non ha concesso nulla fino ad ora all’Italia nonostante il portiere di movimento.

-5 Motta controlla male il pallone e viene aggredito dal pressing spagnolo, che costringe il numero 11 italiano a rifugiarsi in  calcio d’angolo.

-6 Isgrò prova la conclusione di prima, ma scivola e riesce a guadagnare solamente una rimessa laterale.

-6 Fallo in attacco fischiato alla Spagna. Rientra Isgrò al posto di Pietrangelo.

-6 Musumeci si porta il pallone in rimessa laterale. Grande nervosismo da entrambe le parti con l’arbitro con ammonisce Musumeci e Ramirez.

-6 L’Italia va rapidamente al tiro dopo il corner. Plana ribatte velocemente, provando a sfruttare l’assenza in porta dell’Italia, che si rifugia in angolo.

-7 Isgrò va al tiro e guadagna il calcio d’angolo.

-7 Rimessa laterale guadagnata dall’Italia. Rientra Isgrò.

-7 La Cechia si porta avanti 2-1 contro la Slovenia. Al momento gli azzurri sarebbero secondi nel gruppo D, ma eliminati a causa del punteggio inferiore rispetto all’Olanda, avanti 2-0 con l’Azerbaigian.

-8 Rimessa laterale per la Spagna per un errore di Motta. Rientra in campo Pietrangelo.

-8 Si è liberato benissimo nell’angolo destro Motta, che tira di prima. Risponde presente Plana, che permette alla Spagna di rimanere avanti di due reti.

-8 Fallo in attacco per la Spagna, il secondo di questa frazione. Dentro nuovamente Isgrò al posto di Pietrangelo.

-9 Rientra Pietrangelo con la Spagna che ora è tornata in posizione offensiva.

-9 Calderolli tenta la conclusione da posizione ravvicinata. Non si lascia sorprendere Plana, che lancia lungo verso Mellado, il quale però non riesce a segnare la rete del 0-3.

-10 Azione prolungata dell’Italia. La Spagna si difende benissimo e non concede neppure uno spazio agli azzurri.

-11 Si riparte con Isgrò al posto di Pietrangelo. Si gioca il tutto per tutto Bellarte.

TIMEOUT ITALIA!

-11 Gol Spagna! Mellado serve per vie centrali Juan Emilio, che controlla con la suola, salta Pietrangelo e segna la rete del raddoppio. Italia-Spagna 0-2.

-11 Grandissima parata di Pietrangelo! Mellado salta Biscossi e va alla conclusione ravvicinata. L’estremo difensore azzurro si supera nuovamente.

-12 Tiro da lontanissimo di Boyis, che prova a sorprendere Pietrangelo. Il portiere azzurro si supera e si rifugia in angolo.

-12 Azione prolungata della Spagna, con Mellado che arriva al tiro sul primo palo. Non si fa sorprendere Pietrangelo, che para con il petto. Sulla ribattuta arriva per primo Liberti, il quale spazza in rimessa laterale.

-13 Spallata di Cortes ai danni di Isgrò, che rimane a terra dolorante.

-13 Liberti capisce le intenzioni di Plana, ma non riesce ad intercettare il passaggio, ma solo a conquistare una rimessa laterale.

-13 Plana lancia lungo verso Ramirez. Il pallone è impreciso e termina sul fondo.

-14 Grandissima occasione Italia!! Marcelo interviene regolarmente su Chino, recuperando il pallone e dando vita ad un 2 contro 1 per gli azzurri. Il numero 19 però porta troppo il pallone, permettendo agli spagnoli di rientrare.

-14 Pietrangelo tenta il lancio lungo verso Marcelo. Il pallone però è impreciso e termina sul fondo.

-15 Tentativo di contropiede per l’Italia con Liberti, che serve lungo verso Marcelo. Capisce tutto Boyis, che spazza in rimessa laterale.

-15 Numero di Isgrò, che salta Gordillo. Il numero 10 spagnolo rientra fallosamente sull’azzurro e viene ammonito.

-15 Occasione Spagna: scambio nello stretto tra Ramirez e Cortes, con il numero 17 che va alla conclusione da posizione centrale, senza inquadrare la porta.

-16 Tunnel subito da Motta da Mellado, che si accentra e tira. Bravissimo Pietrangelo a capire tutto e a fermare la conclusione.

-17 Incrocio dei pali colpito da Juan Emilio, rapidissimo a girarsi.

-17 Occasione per Musumeci! Il capitano azzurro viene servito, spalle alla porta, poco prima dell’area spagnolo. Il numero 8 si gira e tira, ma viene fermato da Boyis.

-18 Come prevedibile la Spagna è tornata a pressare altissimo nel secondo tempo, cosa che non aveva fatto nei minuti finali della frazione precedente.

-18 Cutrupi prova a servire di prima Calderolli. Il pallone però è leggermente impreciso e termina in rimessa laterale.

-19 Bruttissimo errore di Cutrupi, che perde il pallone e serve Juan Emilio. Il numero 9 spagnolo finta il tiro e poi conclude verso la porta. Bravo Pietrangelo a non farsi sorprendere.

-20 SI RIPARTE! Gli azzurri sono chiamati a compiere una grandissima impresa per raggiungere i playoff. Italia-Spagna 0-1.

19.23 Rientrano in campo le formazioni. Gli italiani devono ripartire dagli ultimi minuti della prima frazione, in cui hanno potuto approfittare dei 5 falli commessi dalla Spagna, obbligata così ad essere meno aggressiva.

19.22 In questo momento però l’Italia sarebbe terza nel gruppo D: gli azzurri sono stati, provvisoriamente, scavalcati dalla Slovenia, che dopo metà partita sta pareggiando con la Cechia.

19.20 Al momento l’Italia non sarebbe qualificata ai playoff dei Mondiali. La vittoria provvisoria dell’Olanda, in vantaggio per 2-0 contro l’Azerbaigian, permetterebbe agli orange di scavalcare Italia e Slovenia nella classifica delle seconde.

19.17 Nella seconda metà del primo tempo gli azzurri sono cresciuti molto, aumentando il pressing e rendendosi pericolosa dalle parti di Plana. L’occasione più grande è arrivata a trenta secondi dal termine, con il palo colpito da Motta.

19.14 Avvio ad handicap per l’Italia, che ha subito il gol dopo 55 secondi. Gli azzurri hanno subito la doccia fredda, rischiando ripetutamente di subire il raddoppio nei minuti successivi. Un paio di miracoli di Pietrangelo, ed alcune errori da matita rossa degli spagnoli hanno però permesso agli italiani di chiudere la prima frazione con un solo gol subito.

19.11 Gol della Cechia! Slovacek segna a 3 minuti dallo scadere del primo tempo e riporta la sfida in parità. Cechia-Slovenia 1-1.

19.10 Termina qui la prima metà di gioco. Il punteggio è di 1-0 per la Spagna con la rete di Boyis dopo 55″.

-0.01 Motta tenta la conclusione allo scadere, ma il tiro termina sul fondo.

-0.29 Palo di Motta!! Sfortuna per l’Italia, con Motta che è arrivato alla conclusione per vie centrali. Il tiro sorprende Plana, ma sbatte sul palo alla destra del portiere spagnolo.

-0.50 Marcelo scodella verso Calderolli, che tenta di superare Plana. Il tiro però termina sul fondo.

-0.59 Rimessa laterale per l’Italia poco prima della linea di metà campo.

-1.33 Cutrupi viene anticipato da Cortes, che guadagna una rimessa laterale per la Spagna.

-1.50 Ottimo pallone di Cutrupi per Pulvirenti, che capisce in ritardo le intenzioni del compagno di squadra e non riesce ad arrivare sulla palla.

-2 Occasione Italia!! Bellissima azione degli azzurri con Motta che crossa sul secondo palo verso Pulvirenti, anticipato, in extremis, da Juan Emilio.

-2 Punizione battuta da Motta, che ha tirato con il sinistro verso la porta. Il tiro però è impreciso e termina sul fondo.

-2 Giallo per Marcelo per proteste.

-2 Primo ammonito della partita, si tratta di Juan Emilio! Motta lancia lungo verso Pulvirenti, che di testa prova a fare la sponda verso Calderolli. Il numero 6 azzurro viene però fermato fallosamente Juan Emilio, che commette il quinto fallo della partita per la Spagna.

-3 Musumeci serve Pulvirenti, che viene fermato in scivolata da Juan Emilio.

-3 Contropiede Italia! Cutrupi recupera il pallone dopo l’angolo spagnolo e si lancia verso la porta avversaria. Il numero 16 azzurro arriva alla conclusione, che però viene respinta da Plana.

-3 Calcio d’angolo per la Spagna, conquistato da Cortes.

-4 Miracolo di Pietrangelo! Plana lancia subito lungo verso Gordillo, che a tu per tu con il portiere azzurro non riesce a trovare la rete. Si rimane 1-0 per la Spagna.

-4 Marcelo recupera la palla e serve Pulvirenti, che tira di prima. Bravissimo Plana a non farsi sorprendere.

-5 Isgrò punta Mellado, si accentra e lascia partire la conclusione. Il tiro però si impenna e termina sopra la traversa.

-6 Isgrò prova a servire l’inserimento centrale di Marcelo, ma il pallone è troppo lungo e termina tra le braccia di Plana.

-6  Pressing altissimo della Spagna, con gli azzurri che faticano a superare la linea di metà campo.

-7 Gol della Slovenia! Al momento gli sloveni sarebbero qualificati ai playoff: per passare gli azzurri sono costretti a vincere.

TIMEOUT ITALIA! Bellarte richiama i suoi giocatori a poco più di sette minuti dal termine.

-7 Fallo lontano dal pallone per la Spagna. È il quarto di questo primo tempo per le Furie Rosse.

-7 Ottima triangolazione tra Calderolli, Motta e Liberti, che evitano benissimo il pressing.

-8 Contropiede Italia, con Marcelo e Liberti che si involano verso la porta. Il numero 19 controlla il pallone e tenta il cross, ma non è preciso.

-9 Gli azzurri recuperano velocemente il pallone con Marcelo, il quale prova ad imbucare per vie centrali verso Calderolli. L’azzurro non riesce a controllare il pallone, che termina sul fondo.

-9 Fraintendimento tra Calderolli e Marcelo, con il pallone che termina in rimessa laterale.

-9 Rimessa laterale per l’Italia, guadagnata da Biscossi.

-9 Prova a spingere ora l’Italia, che sembra esser riuscita a mettersi alle spalle lo shock iniziale.

-10 Grandissima occasione Italia!! Biscossi si inserisce nello spazio e punta il portiere avversario. All’ultimo momento il numero 24 apre verso Motta, che però viene anticipato dal rientro decisivo di Chino.

-10 Al momento la situazione sugli altri campi è la seguente: Olanda-Azeraigian 2-0, Cechia-Slovenia 0-0. Al momento la formazione orange sarebbe qualificata ai playoff.

-11 Imbucata centrale verso Emilio, che si gira rapidamente e guadagna il corner.

-11 Pietrangelo prova a lanciare lungo verso Calderolli, ma il pallone è troppo largo.

-11 Plana regala il pallone a Calderolli, che però non riesce a ripartire. Il numero 9 scarica verso Motta, fermato fallosamente.

-12 Mellado finta di battere la punizione e lascia il pallone a Chino, che tira e conquista un calcio d’angolo.

-12 Primo fallo della partita dell’Italia, commesso da Cutrupi ai danni Cortes.

-12 Gordillo riceve il pallone spalle alla porta, ma è bravissimo a girarsi e a tirare verso la porta. Capisce tutto Musumeci, che intercetta la conclusione.

-13 Cortes punta Musumeci, lo supera e tira verso la porta. La conclusione è bassa e centrale ed è facile preda di Pietrangelo.

-14 Marcelo prova l’azione personale, ma scivola poco dopo la metà campo, dando il vita alla ripartenza della Spagna. Prova ad approfittarne Gordillo, ma il suo tiro termina alto sopra la traversa.

-14 Occasione Spagna! Raya ruba il pallone a Calderolli nei pressi della porta e serve Gordillo, il quale con una finta stende Pietrangelo, ma poi spedisce sul fondo.

-15 Rischia la Spagna, con Didac Plana che oltrepassa la linea di metà campo e scarica per Ramirez, il quale viene anticipato da Marcelo. Lo spagnolo rientra prepotentemente, guadagnando anche la rimessa laterale.

-15 Ingresso in campo positivo di Marcelo, che sta provando a chiamare la carica tra i suoi compagni, alzando il pressing.

-16 Tiro dalla distanza di Chino respinto da Pietrangelo, che poi si supera sulla ribattuta.

-16 Occasione Spagna! Grande schema giocato dagli iberici su una rimessa laterale. Il neoentrato Chino riesce a crossare sul secondo palo dove c’è Ramirez, che tira sul fondo.

-17 Juan Emilio sta creando grande difficoltà alla difesa azzurra in quest’avvio di partita. Il numero 9 spagnolo riesce a girarsi e a tirare verso la porta, ma Pietrangelo risponde presente.

-17 Errore di Isgrò, che costringe Pietrangelo ad effettuare una complicata uscita bassa. La difesa azzurra si salva in qualche modo.

-18 La punizione viene battuta da Motta verso la porta. La conclusione viene deviata e finisce in angolo.

-18 Fallo commesso ai danni di Musumeci a metà della metà campo della Spagna.

-19 Gol Spagna! Dopo neppure un minuti passano in vantaggio gli ierici con la rete di Boyis, che approfitta dello spazio creato da Emilio. Italia-Spagna 0-1.

-19 Antonio Perez viene fermato da Musumeci, che finisce a terra dopo un contatto con lo spagnolo. Il direttore di gara richiama i due, ma non fischia nessun fallo.

-20 Iniziata Italia-Spagna!

18.30 Il calcio d’inizio di questa partita sarà della Spagna.

18.29 Nella fase di riscaldamento c’è stato un problema per Etzi, che sarebbe dovuto partire titolare. Il numero 3 azzurro partirà dalla panchina.

18.28 Concluso anche l’inno di Mameli, cantato a squarciagola dal pubblico del PalaCattani di Faenza.

18.26 Terminato l’inno spagnolo. Ora è il momento dell’Inno di Mameli.

18.25 È il momento degli inni nazionali. Si parte con la Marcia Reale, inno della Spagna.

18.25 Entrano ora sul terreno di gioco le due squadre.

18.23 Questi i quintetti titolari delle due squadre:

Italia: 1 Pietrangelo (GK), 7 Isgrò, 8 Musumeci (C), 11 Motta, 14 Donin. Coach M.Bellarte.

Spagna: 12 Didac Plana (GK), 2 Antonio Pérez, 5 Boyis, 9 Juan Emilio, 13 Mellado. Coach: A.C.Alaves.

18.21 Nella gara di andata, che si è disputata esattamente 3 mesi fa, la Spagna ha vinto per 1-0. L’Italia non batte le Furie Rosse dagli Europei del 2005.

18.19 L’Italia quindi è chiamata a fare un risultato uguale o migliore della Slovenia, rimanendo avanti nella differenza reti. Qualora le due formazioni non dovessero vincere entrerebbe in gioco anche la partita tra Olanda ed Azerbajian. Tutti questi incontri si disputeranno in contemporanea.

18.16 Per continuare a sognare l’accesso ai Mondiali è fondamentale terminare al secondo posto del proprio girone, per sperare di rientrare tra le migliori 4 seconde dei 5 gruppi. Al momento l’Italia sarebbe quarta in questa speciale classifica (Ucraina 10, Croazia e Finlandia 9, Italia 7, Olanda 6).

18.13 A questa giornata si arriva con la Spagna già certa di vincere il girone. Italia e Slovenia sono appaiate a quota 7 punti, con gli azzurri al momento secondi grazie alla migliore differenza reti (0 contro -3). Chiude la Cechia con un solo punto.

18.10 Tra poco meno di venti minuti avrà inizio l’ultimo incontro del gruppo D dell’Elite Round delle qualificazioni ai Mondiali 2024 di calcio a 5. Nell’ultima giornata si affronteranno Italia-Spagna e Slovenia-Cechia.

18.07 Buon pomeriggio amici e amiche di OA Sport e bentornati alla DIRETTA LIVE testuale di Italia-Spagna.

Buongiorno amici e amiche di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Italia-Spagna, incontro valevole per la qualificazioni ai prossimi Mondiali di calcio a 5. Nell’ultimo incontro del Gruppo D dell’Elite Round delle qualificazioni ai Mondiali 2024 di calcio a 5 in Uzbekistan l’Italia affronterà la Spagna, prima in classifica, con l‘obiettivo di strappare un pass per i playoff.

Dopo la sconfitta di venerdì scorso in trasferta contro la Slovenia, i ragazzi di Massimiliano Bellarte sono chiamati ad un’impresa contro la Spagna, aritmeticamente vincitrice del raggruppamento. Gli azzurri sono chiamati a vincere e sperare che la Slovenia non batta la Cechia con più di 3 gol di scarto. In questo modo l’Italia sarebbe certa di essere seconda, e di rientrare tra le migliori 4 seconde.

In caso di mancata vittoria, gli azzurri sono chiamati a sperare in una serie di combinazioni: in primis la Slovenia non deve fare un risultato migliore dell’Italia, poiché le due formazioni sono a pari punti. In caso di medesimo risultato tra le due nazionali, si andrebbe a vedere la differenza reti, al momento favorevole all’Italia, 0 contro il -3 degli sloveni. L’Italia inoltre poi sarebbe chiamata a guardare ciò che accade nel Girone A, e sperare che la seconda di quel raggruppamento non abbia un punteggio migliore.

L’impresa però è tutt’altro che scontata. Nella gara d’andata, disputata esattamente 3 mesi fa, la Spagna si è imposta per 1-0, prolungando la lunga serie positiva contro gli azzurri: per trovare l’ultima vittoria degli italiani bisogna risalire al 2005. L’Italia però può contare su delle maggiori motivazioni, oltre che sull’apporto del proprio pubblico.

La partita tra Italia e Spagna andrà in scena al PalaCattani di Faenza. Il fischio d’inizio sarà alle 18.30, così come per gli altri incontri utili ai fini del passaggio del turno. L’evento sarà visibile su Rai Sport ed in streaming su Rai Play. Qui su OA Sport vi offriremo la DIRETTA LIVE testuale dalle 18.00 circa, con aggiornamenti minuto dopo minuto. Buon divertimento!

Foto: Comunicato stampa divisione calcio a 5