Seguici su

Senza categoria

Dove giocheranno le italiane nei primi tornei WTA del 2024: tris di azzurre a Brisbane con Camila Giorgi

Pubblicato

il

Camila Giorgi

Anche la stagione WTA è pronta a partire, in un 2024 forse decisivo per capire quanto l’organizzazione professionistica femminile potrà essere in grado di promuoversi attraverso il valore delle proprie protagoniste. Qui ci si concentra in particolare sulla questione delle italiane che debutteranno nel pre-Australian Open.

Se dell’attuale numero 1 azzurra, Jasmine Paolini, le sole tracce riferibili sono quelle della United Cup assieme a Nuria Brancaccio e Angelica Moratelli, diverso è il discorso che si lega alle ulteriori giocatrici del gotha tricolore. Martina Trevisan, Camila Giorgi e Lucia Bronzetti, infatti, debutteranno insieme nel complicato WTA 500 di Brisbane, che però è solo un antipasto di quello di Adelaide, in cui in main draw non ci sono italiane e il cut off è addirittura al 28° posto (per adesso).

Parlando ancora della prossima settimana, vale la pena ricordare come al 250 di Hobart, invece, faccia il proprio esordio Elisabetta Cocciaretto, affiancata in questo caso da Trevisan e Bronzetti. Proprio quest’ultima, in virtù del numero 61 come ranking d’ingresso, è colei che chiude l’entry list del tradizionale evento che vive ormai dal 1994 (e che ha visto Cocciaretto andare in finale un anno fa e Rita Grande vincere nel 1994).

Poi sarà per tutte tempo di Australian Open, con Melbourne che vive un momento particolare nel tennis italiano. Anche nei tempi di magra, infatti, si sono visti buoni risultati: da quando il torneo si è trasferito a Melbourne Park (ex Flinders Park), infatti, esclusi 1988 e 1992 quando le azzurre non andarono in toto all’evento, solo nel 1991, 1993, 1995, 2000, 2003, 2017 e 2018 non c’è stata alcuna italiana al terzo turno.

Foto: LaPresse