Seguici su

Basket

Basket, la Virtus Bologna sfida il Valencia in Eurolega per mantenere il secondo posto in classifica

Pubblicato

il

Daniel Hackett

Dopo la splendida prova di forza di ieri sera in Eurolega contro i vice-campioni in carica dell’Olympiacos Pireo (69-67) la Virtus Bologna vola in Spagna per affrontare domani sera alle ore 20:30 il Valencia nella sedicesima giornata della regular season 2023-2024 – secondo impegno nella settimana del doppio turno europeo.

Le V-nere vogliono continuare a rimanere nella parte nobile della classifica, che li vede attualmente al secondo posto con 11-4 di record dopo quindici turni disputati, dietro alla sola capolista Real Madrid (14-1) e davanti al Barcellona caduto a Berlino contro il fanalino di coda Alba (74-70) con anche lo zampino dell’azzurro Gabriele Procida autore di 11 punti. I bolognesi hanno dimostrato ieri sera alla Segafredo Arena di meritare la posizione in graduatoria, venendo fuori alla distanza dopo essere scivolati anche a -12 contro l’Olympiacos Pireo trascinati dai punti pesanti di Isaia Cordinier e Marco Belinelli (13 per il francese e 12 per il capitano) e dalle giocate decisive di Daniel Hackett nei minuti finali. Buono anche l’apporto di Tornike Shengelia e di ‘Iffe’ Lundberg, con Ognjen Dobric che dall’arco ha suonato la carica nel quarto conclusivo per il successo bianconero.

Basket, Tommaso Baldasso: “Per Tortona importante lasciare il segno in Champions League. C’è margine per migliorarsi”

Il Valencia non si trova poi così lontano dalla Virtus Bologna. Gli iberici si trovano infatti in settima piazza con uno score di 8-7 quindi in piena zona play-off, nonostante nell’ultima uscita siano stati sconfitti dal Partizan Belgrado dopo un filotto di tre vittorie consecutive. I pericoli maggiori arrivano da Chris Jones, guardia statunitense ma di passaporto armeno in grado di produrre finora 11.9 punti e 4.5 assist a partita. La Virtus Bologna si troverà di fronte una sua recente conoscenza ovvero il centro Semi Ojeleye, arrivato in Spagna quest’estate e finora uno dei migliori della sua squadra con 13.3 punti e 4 rimbalzi di media. Presente anche un altro giocatore che ha calcato i parquet italiani ovvero Brandon Davies, che lo scorso anno ha difeso i colori dell’Olimpia Milano vincendo lo Scudetto (10.8 punti e 3.7 rimbalzi in questa stagione per l’ex Barcellona).

Credit: Ciamillo