Seguici su

Senza categoria

Australian Open 2024, Boris Becker su Nadal: “Non avrà grandi aspettative, pensa al Roland Garros e alle Olimpiadi”

Pubblicato

il

Rafael Nadal

La curiosità è tanta e presto sarà il campo a parlare. Rafael Nadal farà ufficialmente il suo ritorno a Brisbane (Australia), a un anno circa dall’ultima partita disputata nel massimo circuito internazionale del tennis. Era stato proprio l’Australia a essere teatro della partita che aveva posto l’accento sui problemi fisici dell’iberico, opposto a Melbourne allo statunitense Mackenzie McDonald.

Da quel momento tante criticità e rinvii e poi la decisione di operarsi per avere una nuova chance. Le sensazioni in allenamento sembrano essere particolarmente buone e le testimonianze del francese Arthur Fils, che si è preparato con l’asso nativo di Manacor, sono state di grande sorpresa rispetto a quanto messo in mostra. In altre parole, Rafa è competitivo e lo vuol dimostrare.

Nel Podcast di Eurosport ne ha parlato anche il tedesco Boris Becker, attuale tecnico di Holger Rune, che è consapevole delle grandi qualità del maiorchino. L’ex campione teutonico ha analizzato in questo modo la situazione: “Non scommetterei mai contro Rafael Nadal su un campo da tennis. È tremendamente forte, ha vinto tanto, ha tantissima esperienza, è uno dei migliori giocatori di tutti i tempi e se crede di avere la possibilità di vincere grandi titoli e giocare ad alto livello, allora c’è da credergli“, ha dichiarato Becker.

Io però sono convinto che comunque in Australia non abbia grandi aspettative, perché i suoi grandi obiettivi saranno il Roland Garros e le Olimpiadi di Parigi, sulla terra battuta, la sua superficie preferita“, ha concluso il coach di Rune.

Foto: LaPress