Seguici su

Senza categoria

ATP Hong Kong 2024, Lorenzo Musetti nell’entry-list. Andrey Rublev n.1 del seeding

Pubblicato

il

Lorenzo Musetti

Una stagione complicata per Lorenzo Musetti. Il toscano ha faticato non poco a trovare il meglio dal proprio tennis e l’aver chiuso da n.27 del mondo, con sei sconfitte consecutive, non faceva parte sicuramente dei suoi programmi. Non una situazione facile per il carrarino, che nei prossimi mesi diventerà padre. Un cambiamento personale importante, che è andato e andrà a incidere in un modo o nell’altro sugli equilibri di un ragazzo di 21 anni.

Si pensa a programmare la stagione prossima e, come detto dal tecnico Simone Tartarini, si ripartirà dal torneo di Hong Kong, che andrà a sostituire l’ATP250 di Pune (India) e sarà di scena dal 1° al 7 gennaio con un montepremi di 650.000 dollari nella sua storica location del Victoria Park Tennis Centre, sede anche del torneo femminile nel 1980-82, 1993, e 2014-18.

Musetti sarà n.6 del seeding, in un tabellone in cui i due russi Andrey Rublev e Karen Khachanov guideranno il novero delle teste di serie. Un roster che prevede anche lo statunitense Frances Tiafoe (n.3), l’argentino Francisco Cerundolo (n.4), il tedesco Jan-Lennard Stuff (n.5), il serbo Laslo Djere (n.7) e lo statunitense Christopher Eubanks (n.8). Attenzione poi al giovane francese Arthur Fils, finalista delle Next Gen ATP Finals quest’anno e già in evidenza nel corso di questo 2023.

Un torneo nel quale vi saranno anche alcuni tennisti, con ranking protetto, come il canadese Milos Raonic e il croato Marin Cilic, che tornerà a giocare dopo aver disputato solo due tornei in quest’ultima annata e reduce da un infortunio al ginocchio, con annessa operazione.

Foto: © e-motion/Bildagentur Zolles KG/Christian Hofer