Seguici su

Pallavolo

Volley femminile, Milano strapazza le Campionesse d’Europa! Lezione al VakifBank, Paola Egonu scatenata contro il passato

Pubblicato

il

Milano ha travolto il VakifBank Istanbul con un roboante 3-0 (25-17; 25-17; 25-16) nell’incontro valido per la terza giornata della fase a gironi della Champions League 2023-2024 di volley femminile. La compagine meneghina ha firmato una grande impresa nella tana delle Campionesse d’Europa, surclassando la corazzata turca detentrice del trofeo di fronte al proprio pubblico dello Spor Sarayi nella metropoli anatolica.

Le ragazze di coach Marco Gaspari, attualmente terze in Serie A1, hanno inscenato uno show di rara bellezza al cospetto di una delle migliori formazioni in circolazione a livello planetario e hanno dominato la partita in lungo e in largo, prendendo vantaggio fin dalle prime battute dei tre set e non concedendo nulla a un avversario reso modesto dalla verve delle rosa-blu. Doveva essere un incontro equilibrato e avvincente, ma si è rivelato un big match a senso unico in favore del sodalizio italiano.

Il sestetto di coach Giovanni Guidetti esce a testa bassa, mentre Milano ha ribadito di essere una seria candidata alla conquista del massimo trofeo continentale. Milano si è issata al primo posto solitario della Pool A con 3 vittorie (9 punti, 9-0 il conto set), mentre il VakifBank Istanbul resta a quota 2 successi (6 punti): nei fatti il Vero Volley ha ipotecato il primato che garantisce la qualificazione diretta ai quarti di finale senza dover passare dai playoff (riservati alle seconde classificate e alla miglior terza).

Paola Egonu si è scatenata contro il suo recente passato. L’opposto era stata protagonista assoluta della Champions League alzata al cielo sei mesi fa e poi aveva lasciato le giallonere per accasarsi proprio a Milano, oggi ha spadroneggiato nel suo vecchio palazzetto mettendo a segno 21 punti (3 muri, 4 ace). La bomber ha trovato una perfetta intesa con la regista Alessia Orro, che si è ben appoggiata anche alle schiacciatrici Myriam Sylla (8 punti) e Nika Daalderop (10), oltre che alle centrali Dana Rettke (12 punti) e Laura Heyrman.

Al VakifBank non è bastata la fuoriclasse brasiliana Gabi (7), spalleggiata in attacco da Jordan Thompson (14). Milano tornerà in campo il prossimo 6 dicembre per affrontare le modeste francesi del Mulhouse in casa nel quarto incontro della fase a gironi di Champions League, poi a gennaio sfiderà Jedinstvo e VakifBank Istanbul.

CLASSIFICA POOL A: Milano 3 vittorie (9 punti), VakifBank Istanbul 2 vittorie (6 punti), Mulhouse 0 vittorie (0 punti)*, Jedinstvo 0 vittorie (0 punti)*. *= 1 partita in meno.

Foto: Photo LiveMedia/Valerio Origo