Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, calendario Levi e Zermatt-Cervinia: orari 11-12 novembre, dove vedere le gare in tv e streaming

Pubblicato

il

Dopo l’antipasto di fine ottobre a Soelden, ritorna la Coppa del Mondo di sci alpino con un fine settimana ricchissimo di appuntamenti. Nel settore maschile spazio alla velocità con la novità della discesa libera di Zermatt-Cervinia, mentre al femminile saranno protagoniste le specialiste dello slalom.

Sarà un fine settimana speciale dunque per il Circo Bianco, visto che per la prima volta si gareggerà sulla Gran Becca, la pista che collega Zermatt e Cervinia. Una doppia discesa (sabato e domenica) e dunque spazio agli uomini-jet, con gli azzurri che cercano un grande risultato.

Le donne, invece, come detto saranno di scena in Finlandia a Levi con due slalom in programma. Mikaela Shiffrin sarà la donna da battere, ma attenzione alla slovacca Petra Vlhova e alla svizzera Wendy Holdener. Saranno otto le azzurre al via, che proveranno ad ottenere il miglior risultato possibile.

Di seguito il calendario completo, il programma dettagliato, l’orario d’inizio, il palinsesto tv e streaming degli slalom di Levi, valide per la Coppa del Mondo femminile 2023-2024 di sci alpino. Gli eventi saranno trasmessi in diretta tv su Rai Sport HD ed Eurosport 1; in diretta streaming su Discovery+, Sky Go, Now Tv, DAZN; in diretta live scritta su OA Sport.

CALENDARIO SCI ALPINO 11-12 NOVEMBRE

Sabato 11 Novembre

10.00 Prima manche slalom femminile Levi (Finlandia)

11.30 Discesa libera maschile Zermatt-Cervinia (Svizzera-Italia)

13.00 Seconda manche slalom femminile Levi (Finlandia)

 

Domenica 12 Novembre

10.00 Prima manche slalom femminile Levi (Finlandia)

11.30 Discesa libera maschile Zermatt-Cervinia (Svizzera-Italia)

13.00 Seconda manche slalom femminile Levi (Finlandia)

 

DISCESA ZERMATT-CERVINIA, SLALOM LEVI 2023: COME VEDERE LE GARE IN TV E STREAMING

Diretta tv: Rai Sport HD, Eurosport 1

Diretta streaming: RaiPlay; Discovery+, Sky Go, Now Tv, DAZN

Diretta live testuale: OA Sport.

 

 

FOTO: LaPresse