Seguici su

Senza categoria

Scherma, gli sciabolatori azzurri conquistano un podio importante ad Algeri

Pubblicato

il

La sciabola maschile azzurra conclude al terzo posto la prima prova di Coppa di Mondo ad Algeri. Un podio significativo per l’Italia, che ottiene punti davvero importanti in ottica qualificazione olimpica. Il CT Nicola Zanotti aveva deciso di non schierare Pietro Torre, terzo nell’individuale, scegliendo il quartetto composto da Luigi Samele, Luca Curatoli, Michele Gallo ed Enrico Berrè, che si è arreso solo alla Corea del Sud in semifinale per 45-37.

Gli asiatici, però, non sono riusciti a concludere sul gradino più alto del podio, perdendo la finale con gli Stati Uniti nettamente con il punteggio di 45-32. Gli americani nell’altra semifinale avevano battuto l’Ungheria per 45-29.

Sul podio come detto ci sale anche l’Italia, che si è imposta nella finalina per il terzo posto contro i magiari per 45-33. Un successo questo molto pesante e che permette agli azzurri di allungare sulle rivali nel ranking olimpici, la Francia e la Germania.

Proprio contro i tedeschi era arrivato un pesante successo dell’Italia nello scontro dei quarti di finale, con gli azzurri che si sono imposti per 45-42. Il cammino di Samele e compagni era iniziato agli ottavi con il successo contro la Georgia per 45-31.

FOTO: Bizzi/Federscherma