Seguici su

Pallanuoto

Pallanuoto: Pro Recco dominante in Champions League, 13-9 allo Jug e primato assicurato

Pubblicato

il

La Pro Recco ha iniziato la stagione ai propri ritmi: vincendo sempre e comunque. Stasera arriva la matematica del primo posto nel proprio girone di Champions League: i campioni in carica si sono imposti infatti per 13-9 sullo Jug. 

Match mai in discussione, con parziali sempre in favore dei padroni di casa che hanno gestito la situazione al meglio, sfruttando anche un Presciutti super da tre reti. Da sottolineare il ritorno in acqua dopo uno stop di un mese di Francesco Di Fulvio.

Le parole di Sandro Sukno: “Volevamo i tre punti e li abbiamo presi, non abbiamo fatto una grande prestazione, soprattutto in difesa durante la fase di transizione: lavoreremo su questo aspetto in vista della partita di sabato contro il Brescia”.

PRO RECCO-JUG 13-9

Pro Recco: Del Lungo, Di Fulvio 1, Zalanki, Cannella 2, Younger 1, Fondelli 2, N. Presciutti 3, Iocchi Gratta 1, F. Condemi 1, Kakaris 1, Rossi, Hallock 1, Negri. All. Sukno.

Jug: Popadic, Prkoca, Djerkovic, Lazic 3, Mozara, Vukojevic, Daube 1, Cabanas 1, Krzic, Buric 1, Grgurevic, Zuvela 3, Jurisic. All. Kobescak.

Arbitri: Margeta (Slovenia) e Segurana (Spagna).

Parziali: 5-3, 2-1, 4-3, 2-2.

Superiorità numeriche: PR 3/10, J: 3/13. Rigori: PR 0/1 Jug 3/4

Usciti per limite di falli: Cannella (PR), Presciutti (PR) e Buric (J) nel IV tempo.

Photo LiveMedia/Bianca Simonetti