Seguici su

Senza categoria

NextGen Finals 2023, Medjedovic ‘salva’ van Assche e lo manda in semifinale. Stricker ko con Fils ma avanza

Pubblicato

il

Abbiamo i quattro finalisti dellle NextGen Finals 2023. Non ci saranno i due azzurri Flavio Cobolli e Luca Nardi, con il secondo che ha condannato il primo con il successo nella prima partita giornaliera, e dunque può ringraziare Dominic Stricker, a cui basta conquistare il secondo set contro Arthur Fils per poter rientrare tra i migliori. Il transalpino si conferma il più in palla del lotto chiudendo in meno di due ore e vincendo il gruppo verde.

Nel gruppo rosso esulta invece Luca van Assche, che ottiene il passaggio del turno ed il derby a tinte francesi con Fils grazie al successo in cinque set su Alex Michelsen, che ha sprecato l’opportunità di rimettersi in gioco dopo essere stato avanti di un set alla fine del terzo. Con due ore e quarantuno minuti in campo, la loro è la seconda partita più lunga della storia delle NextGen Finals.

Il transalpino può però esultare solo a fine giornata, poiché il suo ingresso tra i migliori quattro era legato anche al possibile successo di Abdellah Shelbayh su Hamad Medjedovic. Trema quando il giordano vince il primo al tiebreak, ma l’allievo di Novak Djokovic gli viene incontro rimontando da sotto nel primo set e chiudendo a punteggio pieno, garantendosi così Stricker domani in semifinale.

NEXTGEN FINALS 2023, I RISULTATI DELLA TERZA GIORNATA

L. Nardi b. F. Cobolli 3-4 4-2 4-3 1-4 4-3
A. Fils b. D. Stricker 4-2 3-4 4-2 4-3
L. van Assche b. A. Michelsen 4-3 3-4 4-2 4-3
H. Medjedovic b. A. Shelbayh 3-4 4-2 4-3 4-2

Foto: LaPresse