Seguici su

Senza categoria

Luna Rossa vince nei preliminari di America’s Cup. Tita: “Affamati di vittoria”. Gradoni: “Speriamo sia solo l’inizio

Pubblicato

il

Luna Rossa

Luna Rossa è stata grande protagonista nella prima giornata delle regate preliminari a Jeddah (Arabia Saudita), dove procede la marcia di avvicinamento alla America’s Cup 2024. L’equipaggio italiano ha vinto la terza regata, firmando una spettacolare partenza e poi aumentando progressivamente il vantaggio nei confronti di Team New Zealand, che aveva prevalso nelle prime due prove. Il sodalizio tricolore si è così issato al secondo posto in classifica ed è in piena corsa per accedere al match race finale.

Al timone non c’erano James Spithill e Francesco Bruni, come era successo durante la campagna di due anni fa ad Auckland e durante le regate preliminati di Vilanova disputate due mesi fa, ma due giovani rampanti come Ruggero Tita (Campione Olimpico nel Nacra 17) e Marco Gradoni (uno dei velisti più promettenti del panorama nazionale). Saliti sull’AC40 insieme ai trimmer Vittorio Bissaro e Umberto Molineris, i due timonieri hanno saputo mettersi in luce con grande sagacia.

Ruggero Tita ha espresso la propria soddisfazione attraverso i canali ufficiali di Luna Rossa: “Siamo molto contenti di avere vinto una regata nella prima giornata dell’evento. Abbiamo fatto qualche errore, perché la curva di apprendimento è certamente alta, ma stiamo imparando in fretta e il risultato di oggi lo dimostra. Arriviamo “affamati” di vittoria alla regata di domani”.

Marco Gradoni ha poi aggiunto: “Avevamo bisogno di una regata così e l’abbiamo avuta. Questa vittoria è di tutto il team che ha lavorato moltissimo per arrivare a questo risultato. Speriamo sia solo l’inizio».

Foto: Ian Roman/America’s Cup