Seguici su

Senza categoria

Fabio Fognini si ritira dal Challenger di Maia: rinviato il ritorno in top-100. E per gli Australian Open…

Pubblicato

il

Fabio Fognini

Fabio Fognini si è ritirato dal Challenger di Maia. Il tennista italiano, che ieri aveva battuto il tedesco Gentzsch in tre set, non è potuto scendeere in campo per affrontare il francese Martineau negli ottavi di finale sulla terra rossa portoghese. Il ligure sta infatti facendo i conti con i problemi fisici accusati ieri durante il confronto con il teutonico. Si tratta di una decisione sofferta per il 36enne, che aveva bisogno di accedere alla finale di questo torneo per tornare nella top-100 del ranking ATP e meritarsi l’accesso diretto al tabellone principale degli Australian Open 2024.

Fabio Fognini occupa attualmente il 105mo posto della classifica virtuale, ma potrebbe perdere un paio di posizioni (dipenderà dai risultati di Michael Mmhoh al Challenger di Yokkaichi e Pedro Martinez al Challenger di Maspalomas). Il ligure rischia così di dover prendere parte alle qualificazioni del primo Slam della prossima stagione, salvo eventuali forfait che abbassino il taglio per l’ammissione al main draw. In caso contrario dovrà prendere parte alle qualificazioni, sperando che recuperi una valida condizione fisica.

Foto: LiveMedia/Roberta Corradin – LivePhotoSport.it