Seguici su

Senza categoria

Fabio Fognini vince il Challenger di Valencia! Super risalita nel ranking, caccia agli Australian Open

Pubblicato

il

Fabio Fognini

Fabio Fognini ha vinto il Challenger di Valencia, andato in scena sulla terra rossa della località spagnola e con un montepremi di 16.020 euro per il primo classificato. Il tennista italiano si è imposto al termine di una spettacolare settimana, caratterizzata da prestazioni tecniche molto interessanti e da vittorie contro avversari particolarmente insidiosi. Dopo aver regolato Bonadio al primo turno ha infatti prevalso sullo slovacco Kovalik, sul francese Herbert e sullo spagnolo Ramos, prima di superare in finale l’altro padrone di casa Roberto Bautista Agut con il punteggio di 3-6, 7-6(8), 7-6(3).

Nell’atto conclusivo il 36enne ligure ha perso il primo set e poi ha dovuto annullare un match point sul 5-4 e 40-30 del secondo set, inscenando una spettacolare rimonta che gli ha permesso di alzare al cielo il trofeo. L’ultimo sigillo risaliva al 2019, quando divenne il primo italiano a vincere un Masters 1000 (a Montecarlo), un successo sul circuito ATP e di ben altro spessore rispetto a quello odierno. Nel corso di questa stagione ha perso la finale del Challenger di Genova e ha raggiunto il terzo turno al Roland Garros e agli Internazionali d’Italia, recentemente aveva agguanto la semifinale nel torneo ATP 250 di Metz. Grazie a questo sigillo, Fabio Fognini ha incamerato 100 punti e ha guadagnato 24 posizioni, issandosi al 107mo posto del ranking ATP con 599 punti all’attivo.

Nella mattinata odierna Fabio Fognini non ha mancato l’occasione per polemizzare con Filippo Volandri per la mancata convocazione in Coppa Davis (l’Italia sta giocando la finale contro l’Australia). L’obiettivo di fine stagione è quello di rientrare in top-100 e meritarsi l’ammissione diretta al tabellone degli Australian Open 2024 senza dover passare dalle qualificazioni (potrebbero poi esserci delle defezioni che farebbero alzare il “taglio”). Per riuscirci dovrà ottenere un buon risultato nel Challenger di Maia, in programma settimana prossima sulla terra rossa portoghese. La top-100 è attualmente chiusa da Flavio Cobolli con 640 punti.

Foto: LiveMedia/Roberta Corradin – LivePhotoSport.it