Seguici su

Formula 1

F1, Max Verstappen: “Condizioni terribili nel giro della pole. Domenica il degrado gomme sarà notevole”

Pubblicato

il

Max Verstappen

Max Verstappen è ovviamente molto soddisfatto dopo aver conquistato la pole position del Gran Premio di San Paolo, ventesimo e terzultimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2023. Sul tracciato di Interlagos abbiamo vissuto una qualifica davvero emozionante che ha visto l’arrivo anche della pioggia pochi minuti dopo il via della Q3 andando a scombussolare tutti i piani in tavola.

Il tre volte campione del mondo è stato impeccabile nell’uscire per primo nella manche decisiva in modo da far segnare il suo tempo pochi istanti prima dell’arrivo di un temporale violentissimo che ha portato addirittura alla bandiera rossa.

Il portacolori del team Red Bull ha centrato la 31a partenza al palo della sua carriera con il tempo di 1:10.727 con 294 millesimi su Charles Leclerc, quindi terzo Lance Stroll a 617, quarto Fernando Alonso a 690, quinto Lewis Hamilton a 742, sesto George Russell a 863, quindi settimo Lando Norris a 1.260, ottavo Carlos Sainz a 1.264, nono Sergio Perez a 1.594, quindi completa la top10 Oscar Piastri senza tempo.

Al termine della Q3 il pilota olandese ha raccontato le sue sensazioni nel corso delle interviste di rito, oggi ovviamente condotte al chiuso visto il nubifragio che si è abbattuto su Interlagos: “Siamo stati bravi a uscire subito in ogni manche. Non sapevamo quando, ma sapevamo che la pioggia sarebbe arrivata. Abbiamo avuto una sola occasione ed è stato un giro terribile. Il vento è cambiato in maniera pazzesca in diversi punti della pista ed è stato tutto davvero complicato”.

“Sono molto contento della pole anche per questo motivo – prosegue – Domenica? Mi aspetto che saremo tutti molto vicini come accaduto oggi. Ci sarà enorme degrado degli pneumatici per cui la gestione sarà fondamentale. Un anno fa non abbiamo vissuto una gara positiva, speriamo vada meglio questa volta”. 

A questo punto la Formula Uno si prepara per la giornata di domani che vedrà la Sprint Shoot-out alle ore 15.00 italiane che andrà a comporre la griglia di partenza della Sprint Race delle ore 19.30, mentre la gara domenicale scatterà alle ore 18.00.

Foto: LaPresse