Seguici su

Calcio a 5

Calcio a 5, Eboli eliminata nell’Elite Round di Champions League: amaro 4-5 contro il Riga

Pubblicato

il

Amarezza e delusione albergano nei cuori dei giocatori del Città di Eboli, eliminato dalla Champions League di calcio a 5. La formazione di Salvo Samperi è stata piegata dai padroni di casa del Riga nella seconda giornata del girone A dell’Elite Round di scena allo Zemgales Olympic Centre di Jelgava. Il ko per 4-5 è valso l’eliminazione della compagine nostrana, trovandosi quattro volte avanti nello score, ma punita soprattutto dall’estro di un fuoriclasse come Ricardinho, che si acceso nel momento del bisogno dopo un match non certo brillante. Inutile, quindi, la sfida contro i francesi dell’Etoile Lavalloise.

Nella prima frazione di gioco l’avvio delle Volpi è convincente: 2-0 con Dal Cin e Venacio in evidenza. Tuttavia, la superiorità territoriale di Eboli non viene confermata dal momento Thalles e Rimkus riportano in linea di galleggiamento la formazione lettone. Un fallo di mano di Ricardinho però consente alla squadra di Samperi di usufruire di un rigore calciato male da Carioca, ma Labuts è ancor meno convincente (3-2).

Nella ripresa il Riga perviene al pareggio con un rigore trasformato da Thalles, ma i campioni d’Italia trovano le energie per riportarsi nuovamente in vantaggio con Venancio. La benzina finisce e metà del secondo tempo tra le fila del Città di Eboli. Il 4-4 arriva dai piedi di Vargas. Samperi sa che serve il successo, visto il largo successo del Barcellona, e rischia il portiere di movimento. Una mossa che però non porta i frutti sperati dal momento che Ricardinho, con grandissima qualità, sfugge al controllo di Carioca e gonfia la rete. Un gol decisivo ai fini del confronto

RIGA-CITTÀ DI EBOLI 5-4 (2-3 p.t.)
RIGA: Labuts, Kuzmin, Serginho, Ricardinho, Thalles, Rimkus, Vargas, Sens, Mickevics, Kozlovskis, Rozkovskis, Fogels, Vaporaki. All. Masalis

CITTÀ DI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Liberti, Braga, Marinovic, Caponigro, Patias, Igor Carioca, Calderolli, Galliani, Baroni, Restaino, Selucio, Montefalcone. All. Samperi

MARCATORI: 4’50” p.t. Dal Cin (E), 12’25” Venancio (E), 13’25” Thalles (R), 14’31” Rimkus (R), 17’11” rig. Igor Carioca (E), 3’56” s.t. rig. Thalles (R), 5’35” Venancio (E), 10’16” Vargas (R), 19’29” Ricardinho (R)

AMMONITI: Marinovic (E), Ricardinho (R), Venancio (E), Liberti (E), Calderolli (E)

ARBITRI: Vlad Nicolae Ciobanu (ROU), Marc Birkett (ENG), Vedran Babic (CRO) CRONO: Kiazo Leladze (LVA)

Foto: Shutterstock.com