Seguici su

MotoGP

Moto3, GP Australia 2023: Munoz si impone anche nella FP2, secondo posto per Nepa

Pubblicato

il

Nepa

David Munoz sale in cattedra anche in occasione della FP2, chiudendo al meglio il venerdì dedicato alle prove del GP d’Australia, sedicesimo appuntamento del Motomondiale 2023 di Moto3. Il pilota infatti si è infatti confermato il più veloce del lotto, rivelandosi l’unico insieme a Stefano Nepa a girare sotto il minuto e trentasette.

Il centauro della BOE Motorsport nello specifico ha segnato un crono di 1:36.791, precedendo il rivale italiano che, in sella all’Angeluss MTA Team, ha rimediato un gap di +0.073. Tuttavia il risultato in vista delle qualifiche potrebbe cambiare: Munoz infatti si trova sotto investigazione per un possibile impeding che verrà valutato dai Commissari di gara.

Bene poi Diogo Moreira (MT Helmets-MSI), il quale ha guadagnato la quarta piazza con un ritardo di +0.320 piazzandosi davanti a un buon Ayumi Sasaki (Liqui Moly Husqvarna), quarto a +0.324. Da segnalare poi la quinta casella di Deniz Oncu (Red Bull KTM Ajo), abile a girare con +0.355. Sesto posto poi per il leader del Mondiale Juame Masià (Leopard Racing) che ha passato gran parte della sessione ai box dopo un problema alla sua moto rimediato nelle battute iniziali del segmento, fattore che gli ha comunque permesso di trovare buon ritmo terminando a +0.620.

MotoGP, GP Australia 2023: Jorge Martin domina le FP1, Bagnaia non cerca il tempo ed è undicesimo

Qualche patema poi per Holgado (Red Bull KTM Tech3), dentro comunque la top 14 con il decimo tempo a +0.839. Tutti fuori gli altri piloti italiani, momentaneamente condannati al Q1: Filippo Farioli (Red Bull KTM Tech3) si è dovuto accontentare della diciassettesima piazza con +1.273, Nicola Carraro (Rivacold Snipers Team) della ventesima con +1.578 e Riccardo Rossi della ventunesima con +1.583.Ventitreesimo infine Matteo Bertelle (Rivacold Snipers Team) con +1.622.

Foto: Valerio Origo