Seguici su

Senza categoria

I precedenti tra Sinner e Rublev: l’italiano ha perso solo quando si è ritirato

Pubblicato

il

Jannik Sinner

Oggi, non prima delle 15.30, Jannik Sinner affronterà Andrey Rublev nella seconda semifinale dell’ATP500 di Vienna. Sul veloce indoor austriaco, l’altoatesino (n.4 del mondo) se la vedrà contro il russo (n.4 del ranking) e il match si presenta interessante.

Il nostro portacolori sta mettendo in mostra un ottimo tennis nelle ultime settimane e non è un caso che si sia imposto nell’ATP500 di Pechino, piegando in rapida successione Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev in semifinale e Finale. Medvedev, tra l’altro, protagonista dell’altra semifinale a Vienna contro il greco Stefanos Tsitsipas.

Allo stesso modo, Rublev ha raggiunto la Finale nel Masters1000 di Shanghai, venendo sconfitto da un grande Hubert Hurkacz, e nel corso del torneo viennese ha fatto vedere grandi miglioramenti sul lato del rovescio e al servizio. Pertanto, la sfida si presenta molto equilibrata.

Se si guarda ai precedenti, Jannik ha motivi per cui sorridere in quanto è in vantaggio 3-2. Nello storico, poi, colpisce un dato, ovvero il fatto che nelle due affermazioni del moscovita vi siano stati due ritiri di Sinner: il primo nel 202o, proprio a Vienna, e dopo appena tre giochi per un problema di vesciche a un piede; il secondo nel 2022 al Roland Garros per un fastidio al ginocchio, dopo che il nostro portacolori aveva dominato il primo set (6-1).

Si può pensare che il gioco di Rublev non faccia così male all’italiano, ma è da valutare in considerazione del fatto che mai si era notata una versione così brillante del russo. Vero è che anche Jannik ha messo in mostra notevoli miglioramenti.

PRECEDENTI JANNIK SINNER VS ANDREY RUBLEV

Masters1000 Miami 2023 – Jannik Sinner b. Andrey Rublev 6-2 6-4

Roland Garros 2022 – Andrey Rublev b. Jannik Sinner 1-6 6-4 2-0 ritiro

Masters1000 Montecarlo 2022 – Jannik Sinner b. Andrey Rublev 5-7 6-1 6-3

ATP500 Barcellona 2021 – Jannik Sinner b. Andrey Rublev 6-1 7-6 (6)

ATP500 Vienna 2020 – Andrey Rublev b. Jannik Sinner 2-1 ritiro

Foto: © e-motion/Bildagentur Zolles KG/Martin Steiger