Seguici su

Calcio

Arbitro Italia-Malta? L’identità del fischietto e da dove viene

Pubblicato

il

Luciano Spalletti

Ancora qualche ora di attesa prima del ritorno in campo della Nazionale azzurra di Luciano Spalletti: alle 20.45 di quest’oggi, l’Italia sarà impegnata per la quinta sfida valevole per il girone C del proprio cammino nelle qualificazioni a Euro 2024 contro Malta, match da vincere a tutti i costi per non compromettere la situazione nel raggruppamento, considerando anche il clima non sereno che aleggia nello spogliatoio dopo gli allontanamenti dal ritiro di Coverciano di Sandro Tonali e Nicolò Zaniolo a causa della “vicenda scommesse”.

Prima di questa partita, l’Italia occupa la seconda posizione nel gruppo C a quota 7 punti, staccata di sei lunghezze dall’Inghilterra e appaiata all’Ucraina terza, le quali però hanno disputato un match in più rispetto alla formazione del Bel Paese. In vista della super sfida di Wembley in programma martedì prossimo, la squadra di Spalletti ha una grossa chance per consolidare la piazza d’onore nel raggruppamento contro la selezione dell’arcipelago del Mediterraneo, formazione sulla carta di gran lunga inferiore agli azzurri.

La sfida tra Italia e Malta, il cui via è programmato per le 20.45 allo Stadio San Nicola di Bari, sarà diretta dal signor Duje Strukan: il fischietto croato, alla prima uscita della carriera con gli azzurri, guiderà la terna arbitrale composta dagli assistenti Bojan Zobenica e Alen Jakšic e dal quarto uomo Fran Jovic, mentre sono ancora da designare il VAR e l’AVAR.

Foto: Lapresse