Seguici su

Senza categoria

WTA Guadalajara: Maria Sakkari torna nuovamente in finale, continua il sogno di Caroline Dolehide

Pubblicato

il

Maria Sakkari ci riprova, Caroline Dolehide continua a sognare. Questa è la finale del WTA di Guadalajara, con l’ultimo atto che metterà di fronte la greca e l’americana, che hanno sconfitto rispettivamente la francese Caroline Garcia e la connazionale Sofia Kenin. Per entrambe ci sarà la possibilità di conquistare il loro primo 1000 della carriera, sicuramente al momento il titolo più importante della loro carriera.

Proprio lo scorso anno Sakkari era riuscita a raggiungere la finale sul cemento messicano, perdendola poi con Jessica Pegula. La greca ha dominato la propria semifinale, superando nettamente Caroline Garcia con il punteggio di 6-3 6-0 in appena un’ora e dodici minuti di gioco. Nel primo set è stato decisivo un break nel quarto gioco, mentre nel secondo la francese è totalmente crollata.

Continua la magica favola di Caroline Dolehide, che non si ferma davvero più e vince anche il derby statunitense contro Sofia Kenin. La numero 111 del mondo si è imposta in due set per 7-5 6-3 dopo un’ora e ventisei minuti di gioco. Dolehide ha recuperato un break di svantaggio nella prima frazione, mentre nella seconda l’americana ha subito strappato il servizio alla connazionale, ripetendosi poi nel nono game.

Per Sakkari si tratta della nona finale della carriera, ma la greca ha vinto solamente un titolo, quello di quattro anni fa sulla terra rossa di Rabat. Dolehide è alla sua prima finale, con l’americana che è la terza giocatrice non testa di serie a raggiungere l’ultimo atto in un WTA 1000 quest’anno, ma lei è quella con la classifica più alta (la seconda di sempre fuori dalla Top-100 dal 2009).

FOTO: LaPresse