Seguici su

Ciclismo

Vuelta a España 2023, Mikel Landa: “Ho provato a staccare Ayuso, ma lui è stato bravo a rimanermi attaccato”

Pubblicato

il

Altra buona giornata in casa Bahrain-Victorious alla Vuelta a España 2023: nella diciottesima tappa è arrivato il secondo posto di Damiano Caruso e una conferma per Mikel Landa dopo l’Angliru: lo spagnolo ha attaccato anche oggi e ha perso soli tre secondi da Juan Ayuso, tenendo aperto anche il discorso relativo al quarto posto della classifica generale: il ritardo ora è di 19 secondi.

Queste le dichiarazioni al traguardo del corridore di Murgia: “Volevo riuscire a guadagnare qualcosa su Ayuso con quell’attacco, ma lui è stato bravo a rimanermi a ruota dopo l’accelerazione e non ho ricevuto nessuna collaborazione.

“A quel punto ho cercato di perdere meno terreno possibile al traguardo finale per giocarmi le mie carte sabato. Nel finale ho perso tre secondi: l’arrivo era esplosivo e Juan (Ayuso, ndr) ha avuto qualcosa in più. Si vede in gruppo che corriamo da 18 giorni: la stanchezza comincia a farsi sentire. Questa era una tappa temuta da tutti ed è stata molto dura“.

Foto: Lapresse