Seguici su

Calcio

Calcio femminile, Milena Bertolini: “Abbiamo lavorato duramente per riuscire a passare il girone e non ci siamo riuscite”

Pubblicato

il

Milena Bertolini

La Nazionale italiana di calcio femminile è uscita di scena nella prima fase a gironi dei Mondiali 2023: il Sudafrica ha battuto le azzurre per 3-2. A fine gara ai microfoni della Rai ha parlato la CT della formazione del Bel Paese, Milena Bertolini, il cui contratto è in scadenza.

La delusione di Milena Bertolini è palpabile: “Dispiace molto, perché insomma abbiamo lavorato duramente in questo periodo per riuscire a passare il girone e non ci siamo riuscite. Non credo che a questo gruppo mancasse l’intesa perché è un gruppo che sta bene insieme“.

L’analisi della CT azzurra: “Probabilmente è nata un po’ di paura, aver subito questi cinque gol un po’ ci ha tolto delle certezze. Oggi siamo partite bene ma poi quel gol che abbiamo preso, che ci siamo fatte noi, ci ha fatto un po’ paura, probabilmente oggi l’avversario principale non era il Sudafrica ma eravamo noi stesse“.

Calcio femminile, Italia-Sudafrica 2-3: azzurre meritatamente fuori dai Mondiali

Il futuro dell’Italia: “Sono molto convinta delle scelte che ho fatto, perché penso che queste siano le giocatrici migliori e credo anche che insomma in questa Nazionale ci sarà un buon futuro e questo Mondiale è servito anche per far crescere delle giocatrici che credo che il calcio femminile poi si ritroverà in futuro“.

Il futuro di Milena Bertolini: “Non ha tanta importanza il mio futuro quanto il futuro poi del movimento, che mi auguro che cresca sempre di più, mi auguro di aver lasciato anche un’eredità con questa squadra giovane, che ha fatto un’esperienza importante e che credo che poi il movimento si ritroverà in futuro“.

Foto: LaPresse