Seguici su

Fondo

LIVE Nuoto di fondo, 10 km Mondiali 2023 in DIRETTA: Wellbrock domina! Acerenza quarto e Paltrinieri quinto: Parigi passa per Doha

Pubblicato

il

Gregorio Paltrinieri

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

3.02: Si chiude qui la nostra diretta, grazie per averci seguito, appuntamento alle prossime gare di nuoto di fondo. Buonanotte e buona domenica!

3.01: E’ una nottata buia per l’Italia del nuoto di fondo. Un podio era l’obiettivo minimo per gli italiani e non è arrivato ma soprattutto Wellbrock ha fatto vedere di essere inattaccabile se sta bene e questo può essere più pesante da digerire rispetto al risultato per gli azzurri ma un anno fa Wellbrock era dietro e adesso gioisce quindi tra un anno può cambiare ancora lo scenario

3.00: “Da gennaio mi sono fermato sei volte, per vari motivi, almeno per una settimana. Mi sono fermato anche la scorsa settimana. Ho cercato di difendermi e non è bastato, l’ultimo giro ero finito. proverò a fare qualcosa nella 5 km”

2.58: “E’ stata durissima, ho provato a stare lì con loro. Soino andati proprio forte, oggi non ce ne avevo. Nel quinto giro il ritmo è salito ed ero al limite, ho sentito che non avevo margine. Quando sono andati via ero finito. Sono andati forte, andiamo avanti. Sono tranquillo perchè ho dato il massimo. La mia condizione non è perfetta. Ho avuto tanti problemi, sapevo di non essere al meglio. Non mi sono messo a tirare perchè sapevo di non essere in condizione. Mi serviva il cambio di passo che non ho avuto” Questo Paltrinieri

2.57: A preoccupare oggi non è tanto il piazzamento ma il distacco e la facilità con cui Wellbrock ha schiantato la resistenza degli azzurri. Questo è un colpo duro che non sarà facile assorbire

2.56: “Gara allucinante, ritmo alto dall’inizio, alla fine non ne avevo più. Ho dato tutto quello che avevo e quindi sono soddisfatto. Qualcuno doveva arrivare quarto” dichiara Acerenza

2.55: Paltrinieri tocca per quinto vincendo lo sprint del gruppetto inseguitore

2.54: Argento per Rasovszky, bronzo per Klemet, amarissimo quarto posto per Acerenza

2.53: WELLBROCK CAMPIONE DEL MONDO!

2.52: Wellbrock sulla dirittura d’arrivo

2.50: Al momento Fukuoka non sorride agli azzurri che non hanno ancora sbloccato il medagliere ma sui sapeva che c’era un po’ da soffrire dopo un 2022 fantastico. La sofferenza significa quarto posto e top 10 per un Paltrinieri non al meglio e si può sopportare

2.49: Wellbrock cambia la rotta, non è quella ideale ma il vantaggio è grande. Rasovszky e Klemet possono recuperare qualche metro, Acerenza ha mollato la presa

2.47: Il Giappone ancora una volta parla tedesco! Wellbrock aveva vinto a Tokyo e oggi concede il bis al Mondiale di Fukuoka. Grande campione il tedesco, applausi per lui

2.46: Wellbrock vola verso la vittoria, Rasovszky e Klemet riescono a tenere un buon ritmo, Acerenza non recupera

2.45: C’è poco da fare, già nei due giri precedenti si era capito che Rasovszky e Wellbrock riuscivano a fare la differenza dopo il rifornimento, lo hanno capito anche loro e hanno fatto il vuoto. Bravissimo Klemet a tenere il loro ritmo

2.43: Bravissimo Rasovszky che prova a riportarsi sotto. Adesso è veramente dura per Acerenza che sembra staccarsi ulteriormente

2.42: Ha un paio di metri di vantaggio Wellbrock, Rasovszky e Klemet sono comunque efficaci al suo inseguimento, Acerenza è staccato

2.41: Se ne va Wellbrock, Rasovszky e Klemet sono staccati ma Acerenza non recupera

2.40: Sono tre in testa, Wellbrock, Rasovszky e Klemet. Acerenza ha circa 5″ di ritardo, Paltrinieri sembra fuori dai giochi

2.38: Acerenza con le unghie e con i denti cerca di restare agganciato al trio di testa. Paltrinieri è più staccato

2.37: In difficoltà gli azzurri. I primi tre sembrano poter prendere il largo. Wellbrck, Rasovszky e Klemet. Si mette male…

2.35: Ha le sembianze di un attacco quello di Wellbrock

2.33: Wellbrock torna avanti quando mancano 1600 metri al traguardo, poi Rasovszky, Klemet, Acerenza, Paltrinieri, Kynigakis e i due francesi

2.33: Ultimo passaggio dalla zona traguardo

2.31: Wellbrock e Rasovszky sono affiancati ora

2.30: Situazione complicata per gli azzurri. Rasovszky continua a tenere un ritmo altissimo che comporta grande spesa. Paltrinieri deve operare un’azione importante per rientrare, visto che è in ritardo di 10″

2.27: Rasovszky, Wellbrock, Klemet, Acerenza, Fontaine e Paltrinieri in fila indiana ma adesso le distanze sono meno marcate di prima

2.25: Rasovszky sta mandando in difficoltà gli avversari. Acerenza è quarto, Paltrinieri è sesto

2.24: Paltrinieri adesso sembra staccato

2.22: Rasovszky in testa, questa è un’azione importante e Acerenza e Paltrinieri sono indietro

2.21. Si allunga il gruppetto di testa, Wellbrock ad alzare il ritmo, Acerenza è al terzo posto, Paltrinieri sembra aver perso un po’ di terreno ma niente di irrecuperabile

2.19: Di nuovo Rasovszky davanti dopo il rifornimento

2.16: Mancano due giri al termine: Wellbrock, Rasovszky, Klemet, Fontaine, Kyniagis, Acerenza, Paltrinieri nelle prime posizioni

2.12: Tutti gli uomini favoriti sono davanti, saranno loro a giocarsi il podio. Al momento poco spazio per le sorprese

2.09: Wellbrock torna a fare l’andatura più regolare

2.08: Ora Wellbrock e Rasovszky sono affiancati

2.06: Rasovszky tiene alto il ritmo, Wellbrock e Acerenza alle sue spalle, Paltrinieri è settimo al momento

2.02: Ritmo più elevato ora. Rasovszky davanti, poi Wellbrozk, Sloman e i due azzurri

2.00. Attenzione che quella di Rasovszky è un’azione importante, Wellbrock insegue, azzurri alle sue spalle

1.59: Adesso c’è Rasovszky a fare l’andatura

1.58: Tutti i migliori davanti a metà gara. Guida Wellbrock, quarto Acerenza, sesto Paltrinieri

1.56: Altra accelerazione di Paltrinieri poco prima del rifornimento

1.52: Acerenza sulle gambe di Wellbrock, più coperto Paltrinieri nel gruppetto di testa. Si stanno staccando diversi atleti in coda al gruppo

1.47: 4 km superati, situazione cristallizzata con Wellbrock a fare l’andatura

1.43: Wellbrock riprende il comando delle operazioni, sulla sua destra Rasovszky, alle sue spalle Acerenza, leggermente più indietro Paltrinieri

1.42: Rasovszky affianca Wellbrock

1.38: Alla fine del secondo giro Wellbrock davanti, poi Fontaine, Acerenza, Klemet, Rasovszky e Paltrinieri

1.35: Inizia a risalire la china Paltrinieri. Azzurri entrambi nella top 10

1.33: Wellbrock continua a dettare il ritmo, alle sue spalle Fontaine senza cuffia, Acerenza è sempre molto vicino. Più indietro Paltrinieri

1.28: Situazione invariata a quasi metà del secondo giro

1.24: Wellbrock sempre davanti, secondo posto per Fontaine, terzo Rasovszky. Il gruppo dietro si sta sgranando

1.20: Al km 1.6 Wellbrock davanti, , poi Rasovszky, Fontaine, Velly, Acerenza. Paltrinieri è 25mo a 14″ dalla testa

1.17: Wellbrock sempre in testa, due francesi al suo inseguimento, al quarto posto Acerenza

1.14: Gruppo allungato, Paltrinieri sta cercando di risalire la china lentamente

1.11: Wellbrock in cerca di fuga, Rasovszky secondo. Acerenza all’inseguimento del duo di testa, un po’ indietro Paltrinieri

1.07: E’ Rasovszky a fare l’andatura ora. Tutti i più forti davanti, anche Paltrinieri e Acerenza

1.05: Wellbrock, Raszovszky, Fontaine subito davanti con ritmo elevatissimo

1.04: Subito Wellbrock a dettare il ritmo

1.03: Partita la gara!

1.02: Atleti schierati sul pontone di partenza

1.00: Questa la lista degli iscritti alla gara odierna:

1 Segovia Johndry Ven 4 7 Sep 1987
2 Klemet Oliver Ger 45 18 Mar 2002
3 Betlehem David Hun 9 4 Sep 2003
4 Velly Sacha Fra 65 9 Feb 2005
5 Kornilov Nikita Uzb 13 7 Apr 2001
6 Cassini Franco Ivo Arg 11 21 Jan 1994
7 Druenne Theo Mon 69 19 Jul 2005
8 Brown Eric Georges Can 47 1 Oct 2002
9 Payet Damien Sey 19 20 Oct 2003
10 Vera Diego Ven 5 21 Jun 1996
11 Zhang Ziyang Chn 38 1 Jan 2001
12 Ywanaga Papi Adrian Gustavo Per 30 28 Jul 2004
13 Bayo Christian B Pur 53 12 Apr 1991
14 Bruno Jamarr Andre Pur 54 10 Mar 2005
15 Calderon David Bol 8 8 Apr 2007
16 Ponce Fernando Gua 59 2 May 2002
17 Thorley William Yan Hkg 40 3 Sep 2002
18 Ashley Joshua Rsa 67 14 Apr 2003
19 Rasovszky Kristof Hun 10 27 Mar 1997
20 Kittiya Tanakrit Tha 32 22 Jul 1996
21 Farinango David Ecu 62 20 Oct 2000
22 Androssov Daniil Kaz 20 16 Dec 2003
23 Finco Alexandre Bra 1 12 Feb 1997
24 Paccot Maximiliano Uru 31 26 May 1996
25 Pardoe Hector Thomas Cheal Gbr 35 29 Mar 2001
26 Cherepanov Lev Kaz 21 10 Mar 2001
27 Prawira Aflah Fadlan Ina 26 13 Nov 1997
28 Schreiber Christian Sui 61 13 Jun 2002
29 Zach Ondrej Cze 14 28 Jul 1997
30 Buck Connor Rsa 68 2 Jan 2003
31 Paltrinieri Gregorio Ita 49 5 Sep 1994
32 Peciar Tomas Svk 34 22 Aug 2002
33 Gravley Brennan Usa 51 28 Sep 2000
34 Lukasevits Artyom Sgp 28 25 Jul 2004
35 Lan Tianchen Chn 39 29 Jun 2005
36 Cardoso Diogo Por 57 7 Apr 2001
37 Moreno Joaquin Arg 12 1 Dec 1997
38 Kynigakis Athanasios Gre 24 21 Aug 1998
39 Pujol Guillem Esp 42 13 Feb 1997
40 Delgadillo Daniel Mex 17 27 Sep 1989
41 Daldogiannis Asterios Gre 25 22 Mar 1997
42 Strehlke Delgado Paulo Mex 18 10 Jan 2006
43 Ahdut Yonatan Isr 6 14 Oct 2003
44 Reyes Santiago Gua 60 11 Dec 1999
45 Fontaine Logan Fra 66 25 Mar 1999
46 Armstrong Bailey Aus 22 8 Feb 1999
47 Vanhuys Logan Bel 16 18 Apr 1997
48 Hedlin Eric Can 48 18 Apr 1993
49 Sin Chin Ting Keith Hkg 41 5 Dec 1994
50 Rojas Jeison Crc 36 10 May 2003
51 Minamide Taishin Jpn 43 13 Apr 1996
52 Straka Martin Cze 15 12 Nov 2000
53 Hercog Jan Aut 37 10 Feb 1998
54 Sloman Nicholas Aus 23 30 Oct 1997
55 Acerenza Domenico Ita 50 19 Jan 1995
56 Campos Tiago Por 58 16 Mar 1999
57 Singh Anurag Ind 64 25 Aug 2002
58 Enderica Salgado Esteban Ecu 63 30 Oct 1990
59 Morales Juan Manuel Col 3 5 Dec 2000
60 Oh Ritchie Sgp 29 2 Aug 2002
61 Wichachai Khomchan Tha 33 16 Oct 2009
62 Sung Junho Kor 55 6 Jan 2002
63 Roditi Matan Isr 7 6 Oct 1998
64 Villarinho Diogo Bra 2 11 Mar 1994
65 Furuhata Kaiki Jpn 44 12 Jul 1999
66 Park Jaehun Kor 56 30 May 2000
67 Tepper Joey Usa 52 11 Jun 2002
68 Wellbrock Florian Ger 46 19 Aug 1997
69 Cho Cheng-Chi Tpe 27 21 Oct 1998

0.58: Anche il tedesco ha dovuto fare i conti con qualche problema fisico nelle ultime due stagioni ma tutto lascia pensare che si presenterà al meglio a questo appuntamento. Rasovszky è un atleta da cui bisogna sempre guardarsi. Se in giornata può battere tutti i rivali come dimostrò a Tokyo, ad eccezione di Wellbrock. E’ un purista delle acque libere, a differenza dei tre rivali di punta, e questo può avvantaggiarlo nella preparazi9one della gara. Riuscire a staccarlo non è mai facile.

0.56: Florian Wellbrock è l’atleta da battere: lo scorso anno a Budapest si accontentò del bronzo alle spalle del duo italiano ma il profumo dei Giochi Olimpici che si avvicinano potrebbe inebriarlo e farlo tornare sui livelli del 2021 quando sbaragliò la concorrenza, aiutato, bisogna dirlo, dalle precarie condizioni di Paltrinieri.

0.54: L’attenzione in casa Italia è tutta rivolta al tentativo di chiudere subito il discorso qualificazione avanzato da Gregorio Paltrinieri, che poi magari si potrebbe concentrare con più attenzione sulle gare in vasca, e da Domenico Acerenza, la cui progressione in fatto di gestione della gara, brillantezza, continuità di rendimento, è risultata inarrestabile nelle ultime stagioni.

0.52: per l’esattezza due e sono entrambi francesi. Uno non c’è ed è il compagno di allenamenti di Paltrinieri, Marc-Antoine Olivier messo in castigo dalla sua federazione, dopo l’argento europeo dello scorso anno, l’altro c’è, a Ostia vinse il bronzo e si chiama Logan Fontaine. Dovesse entrare nel gioco delle medaglie qualcun altro al di fuori di questi cinque atleti sarebbe una sorpresa enorme ma questo sport di sorprese ha imparato a farne a chi si è appassionato al nuoto in acque libere.

0.49: Nel piccolo elenco fatto di quattro nomi ci sono il campione olimpico e bronzo mondiale (il tedesco Wellbrock), l’argento olimpico (l’ungherese Rasovszky), il campione mondiale  e bronzo olimpico (Paltrinieri) e il campione europeo e argento mondiale (Acerenza). Pochi altri negli ultimi tre anni, nelle gare che assegnano titoli a livello internazionale, si sono riusciti ad inserire con frequenza nel club dei big della 10 km

0.46: Quattro super favoriti per tre posti a Parigi e sul podio iridato. Sulla carta la 10 km in acque libere di Fukuoka non lascia spazio a troppa fantasia. E’ una gara importante, la più importante dell’anno per i grandi specialisti del fondo e gente come Gregorio Paltrinieri, Florian Wellbrock, Domenico Acerenza e Kristof Rasovszky difficilmente sbaglia le gare che prepara con cura, a meno che non ci si metta qualche fattore esterno a creare disturbo.

0.43: Dopo il trionfo della tedesca di stanza in Italia Leonie Beck, si prosegue con la distanza olimpica dei 10 km in campo maschile: è una delle competizioni più importanti dell’intera manifestazione visto che assegna tre carte olimpiche ai tre atleti che saliranno sul podio.

0.40: Buongiorno e benvenuti alla diretta live della seconda giornata di gare dei Campionati del Mondo 2023 di nuoto di fondo maschile a Fukuoka.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di gare dei Campionati del Mondo 2023 di nuoto di fondo maschile a Fukuoka. Dopo il trionfo della tedesca di stanza in Italia Leonie Beck, si prosegue con la distanza olimpica dei 10 km in campo maschile: è una delle competizioni più importanti dell’intera manifestazione visto che assegna tre carte olimpiche ai tre atleti che saliranno sul podio. 

Quattro super favoriti per tre posti a Parigi e sul podio iridato. Sulla carta la 10 km in acque libere di Fukuoka non lascia spazio a troppa fantasia. E’ una gara importante, la più importante dell’anno per i grandi specialisti del fondo e gente come Gregorio Paltrinieri, Florian Wellbrock, Domenico Acerenza e Kristof Rasovszky difficilmente sbaglia le gare che prepara con cura, a meno che non ci si metta qualche fattore esterno a creare disturbo.

Nel piccolo elenco fatto di quattro nomi ci sono il campione olimpico e bronzo mondiale (il tedesco Wellbrock), l’argento olimpico (l’ungherese Rasovszky), il campione mondiale  e bronzo olimpico (Paltrinieri) e il campione europeo e argento mondiale (Acerenza). Pochi altri negli ultimi tre anni, nelle gare che assegnano titoli a livello internazionale, si sono riusciti ad inserire con frequenza nel club dei big della 10 km: per l’esattezza due e sono entrambi francesi. Uno non c’è ed è il compagno di allenamenti di Paltrinieri, Marc-Antoine Olivier messo in castigo dalla sua federazione, dopo l’argento europeo dello scorso anno, l’altro c’è, a Ostia vinse il bronzo e si chiama Logan Fontaine. Dovesse entrare nel gioco delle medaglie qualcun altro al di fuori di questi cinque atleti sarebbe una sorpresa enorme ma questo sport di sorprese ha imparato a farne a chi si è appassionato al nuoto in acque libere.

L’attenzione in casa Italia è tutta rivolta al tentativo di chiudere subito il discorso qualificazione avanzato da Gregorio Paltrinieri, che poi magari si potrebbe concentrare con più attenzione sulle gare in vasca, e da Domenico Acerenza, la cui progressione in fatto di gestione della gara, brillantezza, continuità di rendimento, è risultata inarrestabile nelle ultime stagioni. Florian Wellbrock è l’atleta da battere: lo scorso anno a Budapest si accontentò del bronzo alle spalle del duo italiano ma il profumo dei Giochi Olimpici che si avvicinano potrebbe inebriarlo e farlo tornare sui livelli del 2021 quando sbaragliò la concorrenza, aiutato, bisogna dirlo, dalle precarie condizioni di Paltrinieri. Anche il tedesco ha dovuto fare i conti con qualche problema fisico nelle ultime due stagioni ma tutto lascia pensare che si presenterà al meglio a questo appuntamento. Rasovszky è un atleta da cui bisogna sempre guardarsi. Se in giornata può battere tutti i rivali come dimostrò a Tokyo, ad eccezione di Wellbrock. E’ un purista delle acque libere, a differenza dei tre rivali di punta, e questo può avvantaggiarlo nella preparazi9one della gara. Riuscire a staccarlo non è mai facile.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda giornata di gare dei Campionati del Mondo 2023 di nuoto di fondo a Fukuoka con la distanza olimpica dei 10 km: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si parte all’1.00. Buon divertimento!

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online