Seguici su

Artistica

LIVE Ginnastica artistica, Serie A Napoli 2023 in DIRETTA: scudetti alla Brixia e alla Virtus Pasqualetti!

Pubblicato

il

Alice D'Amato

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18:47 OA Sport vi ringrazia per aver seguito con noi le emozioni di questa giornata di gare e vi augura un buon proseguimento di serata.

18:46 Al maschile è stata una bellissima lotta, si è deciso tutto all’ultimo attrezzo, al femminile la Brixia ha mantenuto i favori del pronostico vincendo il suo ventunesimo scudetto (decimo di fila).

18.45 Al femminile invece solido dominio della Brixia:

1.Brixia (32 punti speciali)

2.Ginnastica Civitavecchia (23 punti speciali)

3.Artistica 81 Trieste (17 punti speciali)

18.43 Questa la classifica definitiva maschile:

1.Virtus Pasqualetti (28 punti speciali)

2.Giovanile Ancona (27 punti speciali)

3.Ginnastica Ferrara (17 punti speciali)

18:41 Gara finita!

18:39 ENORME 13.900 PER ALICE D’AMATO! Si chiude alla grande al corpo libero.

18:37 Doppio giro in impugnata, doppio teso inchiodato, triplo avvitamento leggermente scarso, doppio giro in accosciata, doppio avvitamento avanti collegato ad un salto artistico. Esercizio solido anche per Alice D’Amato.

18:35 ROBOANTE 14.050 PER MANILA ESPOSITO, 8.450 di esecuzione!

18.33 10.550 per Matteo Levantesi (D:5.1, E:5.450).

18:31 Triplo giro in accosciata, doppio teso, doppio giro in impugnata collegato ad un illusion, doppio avvitamento e mezzo collegato ad un salto teso avanti, doppio carpio di chiusura. Esercizio stupendo di Manila Esposito.

18:28 Matteo Levantesi, senza pressione, commette due cadute, forzando anche l’uscita con tre avvitamenti.

18:25 Ottimo 13.450 per Lay Giannini (D:5.0, E:8.450), la Giovanile Ancona chiuderà molto vicina al primo posto.

18:22 VIRTUS PASQUALETTI CAMPIONE D’ITALIA! Pietro Miserti si ferma a 11.500 e la Virtus Pasqueletti, con una rotazione d’anticipo, vince lo scudetto!

18:19 La Brixia schiera la giovane Caterina Salerno: flic tempo collegato ad un doppio raccolto, doppio avvitamento, ribaltata salto teso avanti.

18:16 13.100 per Paolo Principi! La Giovanile Ancona deve sperare che Pietro Miserti si inserisca tra Casali e Principi per continuare a sperare.

18:13 Ottimo 13.250 per Lorenzo Casali alla sbarra, la Virtus Pasqualetti risponde con Paolo Principi.

18:10 La Giovanile Ancona per vincere lo scudetto deve sperare di vincere gli ultimi due trielli, sperare che la Virtus Pasqualetti arrivi in entrambi i casi terza, per poi spuntarla ai punti tecnici.

18.08 Questa la classifica maschile quando mancano due rotazioni:

1.Virtus Pasqualetti (25 punti speciali)

2.Giovanile Ancona (21 punti speciali)

3.Ginnastica Ferrara (14 punti speciali)

18:06 Angela Andreoli si ferma a 13.200 al quadrato invece.

18:05 BORDATA DI ILLIA KOVTUN! L’ucraino alle parallele porta a casa 15.050 (D:15.150, E:8.450).

18:03 Doppio giro in accosciata, Tsukahara carpiato, Tsukahara raccolto, doppio giro in imougnata collegato ad un illusion, salto avanti smezzato collegato ad un doppio carpio e doppio raccolto per Angela Andreoli.

18:00 Sofia Tonelli, con un decimo di bonus, ottiene 12.250 al corpo libero (D:5.0, E:7.150).

17:57 ATTENZIONE! Caduta sull’attrezzo per Lay Gianninni: 12.550 ed esercizio che potrebbe pesare come un macigno in ottica scudetto.

17:54 BRIXIA BRESCIA CAMPIONE D’ITALIA! Matematicamente, con 3 rotazioni d’anticipo, le Fate vincono il decimo scudetto consecutivo, ventunesimo totale!

17:52 Mentre al maschile, quando mancano tre rotazioni al termine la lotta per lo scudetto è infuocata:

1.Virtus Pasqualetti (23 punti speciali)

2.Giovanile Ancona (20 punti speciali)

3.Ginnastica Ferrara (11 punti speciali).

17:50 Questa la classifica femminile dopo 3 attrezzi:

1.Brixia (25 punti speciali)

2.Ginnastica Civitavecchia (17 punti speciali)

3.Artistica 81 Trieste (12 punti speciali)

17:48 Strano il 13.150 di Angela Andreoli, l’esercizio era stato ottimo (D:5.6, E:7.550).

17.45 Tommaso Bertarelli paga una nota D molto bassa (3.6) e con 12.250 porta “solo” un punto alla Palestra Ginnastica Ferrara.

17:43 13.250 per Matteo Casali, che in qualche modo limita i danni nonostante la caduta.

17:42 Debole 10.750 per Giovanna Novel alla trave, la ginnasta dell’Artistica 81 ha pagato una caduta ed un esercizio poco fluido.

17:40 CADUTA PER MATTEO LEVANTESI! Attenzione perchè la Giovanile Ancona sta pian piano rientrando.

17.39 Ottimo 14.250 alle parallele per Lorenzo Casali (5.8, E:8.450).

17:37 Adesso gli uomini passeranno alle parallele pari, mentre le donne avranno un ultimo giro alla trave.

17:35 Questa la classifica maschile dopo 4 rotazioni:

1.Virtus Pasqualetti (21 punti speciali)

2.Giovanile Ancona (17 punti speciali)

3.Ginnastica Ferrara (10 punti speciali)

17:33 12.950 nonostante la caduta per Giorgia Villa, Brixia sempre più al comando.

17:32 Andrea Passini fa saltare il banco al volteggio con un enorme 14.650, 3 punti per la Ginnastica Ferrara.

17:31 Caduta di Giorgia Villa sul raccolto avvitato!

17.30 Naomi Pazon si difende bene alla trave con 12.450.

17:28 Ottimo 14.350 per Mario Macchiati, ma attenzione al volteggio di Passini.

17:25 Magrini si ferma a 12.250 sui 10cm (D:4.8, E:7.450).

17:22 13.850 per Lorenzo Casali, che paga assai sull’esecuzione (8.350).

17:19 Triplo avvitamento per Lorenzo Casali! Peccato per un arrivo assai sporco, ma la nota D è elevata.

17:16 13.600 per Martina Maggio nonostante uno sbilanciamento importante, ultimo esercizio prima dell’intervento per la Fata. Secondo triello di giornata perso dalla Brixia.

17:14 13.850 PER MANILA ESPOSITO! L’azzurra alla trave ormai è una garanzia!

17:12 Andrea Cingolani resta dietro a Brugnami con 14.250.

17.10 12.200 per Benedetta Gava alla trave.

17:09 Due avvitamenti e mezzo anche per Andrea Cingolani, passo importante sull’arrivo.

17:07 Doppio avvitamento e mezzo al volteggio per Tommaso Brugnami: 14.400 (D:5.2, E:9.2).

17:05 Questa invece la situazione femminile dopo due rotazioni:

1.Brixia (17 punti speciali)

2.Ginnastica Civitavecchia (10 punti speciali)

3.Artistica 81 Trieste (9 punti speciali)

17:03 BORDATA DI GIORGIA VILLA! La Fata agli staggi ottiene un portentoso 14.750 (D:5.8, E:8.850) con un decimo di bonus.

17:00 Dopo tre rotazioni la Virtus Pasqualetti prova a prendere il largo con 17 punti speciali, Giovanile Ancona seconda con 13 punti speciali e Ginnastica Ferrare terza con 6 punti speciali.

17:00 July Marano porta a casa un solido 13.250 (D:5.1, E:8.050) con un decimo di bonus.

16.55 Andrea Cingolani, nonostante un grave squilibrio sul castello, ottiene comunque 14.000 e porterà 3 punti alla Virtus Pasqualetti.

16:52 12.650 per Sofia Tonelli (D:4.9, E:7.750).

16:50 Ottimo 13.850 agli anelli per Lorenzo Casali, miglior esercizio di giornata all’attrezzo.

16:48 12.900 per Elisa Iorio che, nonostante una caduta, riesce comunque a vincere il triello.

16:47 11.350 per Naomi Pazon (D:4.4, E:6.950).

16:44 Caduta in uscita per Passini, rotazione debole agli anelli.

16:42 13.000 per Matteo Levantesi agli anelli (D:4.7, E:8.3).

16:40 Brutta caduta per Naomi Pazon, dovrebbe arrivare un solo punto per La Ginnastica Civitavecchia.

16:39 Maddalena Magrini si ferma a 12.450 alle parallele (D.4.8, E:7.650).

16:37 Christian Zammillo rischia di far perdere terreno alla Giovanile Ancona: 11.900 (D:3.4, E:8.5).

16:35 Adesso gli uomini passano agli anelli.

16:33 Questa la classifica maschile dopo due rotazioni:

1.Virtus Pasqualetti (11 punti speciali)

2.Giovanile Ancona (9 punti speciali)

3.Palestra Ginnastica Ancona (4 punti speciali)

16:32 CLAMOROSOOOOOOOOOOOOOO 15.050 (D:6.3, E:8.750) PER ALICE D’AMATO ALLE PARALLELE! Questo esercizio è da oro in qualsiasi competizione internazionale!

16:30 Emiliano Landi chiude la rotazione al cavallo con maniglie con un 13.000.

16:29 14.000 per Manila Esposito! (D:5.8, E:8.2).

16:27 BORDATA DI MARIO MACCHIATI! 13.850 (D:5.5, E:8.350).

16:26 GRAN ESERCIZIO DI MANILA ESPOSITO! L’azzurra è in ascesa costante, elementi difficili e ben collegati e uscita in doppio raccolto avanti stoppato!

16:24 Benedetta Gava apre la rotazione alle parallele con 12.850 (D:4.8, E:8.050).

16:22 13.150 per Lorenzo Casali (D:5.2, E:7.950) al cavallo con maniglie.

16:20 Dopo la prima rotazione al volteggio la classifica femminile è la seguente:

1.Brixia (8 punti speciali)

2.Ginnastica Civitavecchia (5 punti speciali)

3.Artistica 81 (5 punti speciali)

16:18 Adesso le ragazze passeranno alle parallele asimetriche, mentre i ragazzi continueranno al cavallo con maniglie.

16:17 Si chiude con un 13.850 di Angela Andreoli.

16:15 Yurchenko con un avvitamento e mezzo anche per Angela Andreoli, arrivo leggermente a gambe tese. Marano ottiene un buon 13.600 (D:4.6, E:9.0).

16:14 Ottimo esercizio per Tommaso De Vecchis! 13.600 (D:5.0, E:8.6) e prima posizione provvisoria.

16:13 Yurchenko con un avvitamento e mezzo per July Marano. Mentre Sofia Tonelli si ferma a 13.150 (D:4.2, E:8.950).

16:12 Lay Giannini ottiene 13.500 al cavallo con maniglie (D:5.2, E:8.3).

16:10 Sofia Tonelli esegue un discreto Yurchenko con un avvitamento.

16:07 Adesso gli uomini passeranno al cavallo con maniglie, mentre le donne avranno un ultimo giro al volteggio.

16:06 Al femminile la situazione è la seguente:

1.Brixia (5 punti speciali)

2.Artistica 81 (4 punti speciali)

3.Ginnastica Civitavecchia (3 punti speciali).

16:05 Dopo la prima rotazione al maschile la situazione è la seguente:

1.Giovanile Ancona (5 punti speciali)

2.Virtus Pasqualetti (5 punti speciali)

3.Ginnastica Ferrara (2 punti speciali).

16:04 Martina Maggio porta due punti alla Brixia con 14.050 (D:4.6, E:9.450).

16:03 13.450 per Tommaso Bertarelli, un solo punto per la Palestra Ginnastica Ferrara.

16:03 Yurchenko con un avvitamento e mezzo quasi stoppato per Martina Maggio!

16:02 12.950 per Sara Stagni (D.4.2, E:8.750).

16:01 Tommaso Bertarelli porta un esercizio assai pulito: triplo avvitamento e mezzo, doppio raccolto, due avvitamenti e mezzo collegati ad un salto teso avanti, salto teso con un avvitamento e mezzo collegato ad un avvitamento avanti e triplo avvitamento.

16:00 ROBOANTE 14.400 PER FILIPPO CASTELLARO (D:5.8, E:8.6)!

16:00 Sara Stagni risponde con uno Yurchenko con un avvitamento.

15:59 BORDATA DI BENEDETTA GAVA! 14.300 (D:5.0, E:9.3).

15:58 Salto teso collegato ad un  doppio teso avanti, salto teso con un avvitamento collegato ad un doppio raccolto avanti, doppio teso avvitato, doppio avvitamento e Tsukahara d’uscita stoppato. Grande esercizio per Filippo Castellaro.

15:57 13.800 per Tommaso Brugnani (D:5.3, E:8.5).

15:56 Yurchenko con due avvitamenti per Benedetta Gava, la Brixia qui potrebbe perdere il primo scontro.

15:55 Tsukahara avvitato, un avvitamento e mezzo collegato ad un avvitamento, salto teso collegato a due avvitamenti e mezzo e triplo avvitamento per Tommaso Brugnami.

15:54 Miserti paga tre uscite di pedana per la Ginnastica Palestra Ferrara e si ferma a 12.600, portando un solo punto alla sua aqudra.

15:52 Col brivido ma Alice D’Amato vince il primo triello con 13.800 (D:5.0, E:8.8).

15:50 Yurchenko con doppio avvitamento per Alice D’Amato, arrivo molto scarso. 13.750 per Manila Esposito (D:4.6, E:9.150).

15:48 Mario Macchiati si accomoda in seconda posizione provvisoria (13.700).

15:47 Yurchenko con un avvitamento e mezzo per Manila Esposito, nel frattempo Novel ha portato a casa 13.250 (D:4.2, E:9.050).

15:45 Mario Macchiati: salto avanti teso con un avvitamento collegato ad un doppio raccolto avanti, salto teso avanti con due avvitamenti, Tabak, doppio avvitamento, due avvitamenti e mezzo collegato ad un salto teso avanti e triplo avvitamento con uscita di pedana da un decimo.

15.44 14.000 per Lorenzo Casali (D:6.0, E:8.3).

15:43 Giovanna Novel apre la gara femminile con uno Yurchenko con un avvitamento.

15:42 Salto avanti teso con due avvitamenti collegato ad un doppio raccolto avanti, doppio teso avviato, salto avanti teso con due avvitamenti e mezzo, doppio avvitamento, due avvitamenti e mezzo collegato ad un salto avanti teso (uscita di pedana) e triplo avvitamento. Esercizio di grande sostanza, peccato per l’uscita da tre decimi sulla penultima diagonale.

15:41 Si comincia con Lorenzo Casali al quadrato!

15:39 Al maschile si comincerà al corpo libero, mentre al femminile al volteggio.

15:36 Presentazione delle squadre in corso!

15:33 Tra le donne la Brixia è la grande favorita e andrà a caccia del decimo scudetto consecutivo, ventunesimo totale. Le Fate sono pronte a incantare.

15:30 Al maschile si prospetta invece un’autentica battaglia tra Virtus Pasqualetti Macerata, Giovanile Ancona e Ginnastica Palestra Ferrara.

15:27 Al femminile, dopo le semifinali di ieri, le formazioni ad aver strappato il pass per l’evento conclusivo sono: Brixia Brescia, Ginnastica Civitavecchia e Artistica 81 Trieste.

15:24 La formula prevede infatti tre squadre al maschile e tre squadre al femminile, ognuna potrà schierare un atleta per attrezzo (per due volte), chi vince porta alla squadra tre punti, chi arriva secondo 2 e chi arriva terzo 1, alla fine le formazioni con più punti vinceranno lo scudetto.

15:21 Siamo giunti al momento della verità, oggi al PalaVesuvio di Napoli si assegneranno i tricolori, con una formula ormai spettacolare ed entusiasmante

15:18 Buon pomeriggio e benvenuti alla DIRETTA LIVE della Finale Scudetto della Serie A di ginnastica artistica 2023.

La presentazione della gara

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della Finale Scudetto della Serie A di ginnastica artistica. Il massimo campionato italiano a squadre giunge al suo naturale epilogo, al PalaVesuvio di Napoli si assegnano i tricolori. Sul fronte femminile tutto sembra apparecchiato per la festa della Brixia Brescia: le Campionesse d’Italia inseguono il 21mo tricolore (il decimo consecutivo), le Fate sono lanciatissime verso il trionfo e oggettivamente l’emanazione della Nazionale non può perdere nel capoluogo campano.

Si attende lo show di Giorgia Villa, Alice D’Amato, Angela Andreoli, Elisa Iorio, Martina Maggio. La Ginnastica Civitavecchia di Manila Esposito ha messo nel mirino il secondo posto. Sul fronte maschile, invece, la lotta si preannuncia decisamente serrata tra la Virtus Pasqualetti Macerata di Matteo Levantesi e Mario Macchiati e la Giovanile Ancona di Lorenzo Casali e Tommaso Brugnami.

Ricordiamo la formula dell’evento: tre squadre partecipanti per sesso, ciascuna schiera un atleta su ogni attrezzo (per un doppio giro, ovvero sono previsti due esercizi per ogni specialità), chi vince lo scontro diretto porta a casa 3 punti (2 al secondo, 1 al terzo), chi totalizza più punti si laurea Campione d’Italia.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della Finale Scudetto della Serie A di ginnastica artistica: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, esercizio dopo esercizio, punteggio dopo punteggio, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 15.50 e si andrà avanti fino alle ore 18.40 circa. Buon divertimento a tutti.

Foto: Photo LiveMedia/Filippo Tomasi