Seguici su

Ciclismo

LIVE Giro dei Paesi Baschi 2023, tappa di oggi in DIRETTA: Higuita batte Bagioli in volata, Vingegaard rimane leader

Pubblicato

il

Jonas Vingegaard

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

17.25 Si chiude qui la DIRETTA LIVE della quinta tappa del Giro dei Paesi Baschi! Grazie per averci seguito e buon proseguimento!

17.22 La top 10 della classifica generale:

1 1 – VINGEGAARD Jonas Jumbo-Visma 26″ 21:08:52
2 2 – LANDA Mikel Bahrain – Victorious 15″ 0:13
3 3 – GAUDU David Groupama – FDJ 5″ 0:31
4 7 ▲3 SKJELMOSE Mattias Trek – Segafredo 6″ 0:32
5 4 ▼1 SOBRERO Matteo Team Jayco AlUla 6″ 0:34
6 5 ▼1 IZAGIRRE Ion Cofidis 2″ ,,
7 6 ▼1 MAS Enric Movistar Team 4″ 0:37
8 11 ▲3 HIGUITA Sergio BORA – hansgrohe 10″ 0:38
9 8 ▼1 MCNULTY Brandon UAE Team Emirates 1″ 0:39
10 9 ▼1 YATES Simon Team Jayco AlUla 0:40

17.19 La top 10 della giornata di oggi:

1 HIGUITA Sergio BORA – hansgrohe 3:59:57
2 BAGIOLI Andrea Soudal – Quick Step 0:00
3 SKJELMOSE Mattias Trek – Segafredo 0:00
4 SOBRERO Matteo Team Jayco AlUla 0:00
5 SCHMID Mauro Soudal – Quick Step 0:00
6 CHAMPOUSSIN Clément Team Arkéa Samsic 0:00
7 IZAGIRRE Ion Cofidis 0:00
8 GALL Felix AG2R Citroën Team 0:00
9 GUERREIRO Ruben Movistar Team 0:00
10 VINGEGAARD Jonas Jumbo-Visma 0:00

17.18 Alla fine Schmid ha perso l’attimo e Bagioli ha fatto la volata per conto suo, arrivando secondo. Se non avesse dovuto lavorare alla fine…

17.16 VINCE SERGIO HIGUITA! Volata di spessore per il colombiano che ha preso il centro della strada senza mai voltarsi indietro! Decima vittoria per lui.

17.15 Ungherese ripreso, parte la volata!

17.14 ULTIMO CHILOMETRO! Parte Attila Valter!

17.12 Il primo gruppo è composto da 27 elementi. Tra di loro ci sono Vingegaard, McNulty, Landa, Sobrero, YatesGaudu, Uran, Chaves, Higuita, Schmid e Bagioli. 2000 metri al traguardo!

17.10 Dietro c’è un altro gruppetto con Dani Martinez che fa l’andatura per Ethan Hayter. Avanti si è messo Bagioli a fare l’andatura, lavorando per Schmid…

17.09 Ultimi 5 chilometri! Si è riagganciato anche Matteo Sobrero tra gli altri.

17.07 Ora c’è Attila Valter (Jumbo-Visma) a fare l’andatura in gruppo.

17.06 Si riavvicinano altri corridori, ma il gruppo si è sfaldato!

17.05 Si è creato un gruppetto con 12 corridori, tutti i migliori. Si vede anche Bagioli nelle posizioni di testa.

17.04 Mas si rialza, prova Felix Gall ma Vingegaard è un mastino!

17.03 Siamo sul primo degli ultimi due strappi e parte Enric Mas! Vingegaard a ruota!

17.01 Ultimi 10 chilometri!

16.58 Gruppo di testa che si è scremato abbastanza nel corso della gara.

16.55 Ultimi 15 chilometri. Due dentelli, il primo un po’ più duro con pendenza massima del 13%, prima dell’arrivo.

16.52 Ora siamo in un tratto di pianura per il primo passaggio su Amorebieta.

16.49 Siamo su un muro assai importante, si sale ai 10 all’ora! Sempre Ineos in testa.

16.48 Ripreso Cattaneo, mancano 20 chilometri al traguardo.

16.46 Però ora la Ineos sta accelerando per riprendere Cattaneo. Vingegaard è rimasto solo con due compagni in gruppo…

16.43 Per l’azzurro ancora una ventina di secondi.

16.41 Intanto ripreso Cavagna, mentre Cattaneo prova a resistere in testa.

16.39 Anche il gruppo è sul Belarrinaga, la Ineos l’approccia in testa. Vingegaard nelle primissime posizioni.

16.38 Siamo quasi ai piedi del Belarrinaga.

16.36 Ormai per loro è quasi tempo di essere ripresi: 35” il loro vantaggio.

16.34 30 chilometri al traguardo per Mattia Cattaneo e Remi Cavagna (Soudal-Quick Step)

16.31 Otto chilometri ai piedi del Belarrinaga, 2100 metri al 6.7%.

16.28 La Jayco-AlUla sta provando a rendere più tosta la gara di oggi, infatti il gruppo non è nutritissimo.

16.25 Ora però il margine della coppia di testa diminuisce in maniera repentina, ora è di 1’35”.

16.22 Brandon McNulty (UAE Team Emirates) si ferma per cambiare la bicicletta.

16.20 A passare per primo sul traguardo è stato Cattaneo, che così ha guadagnato anche tre secondi di abbuono.

16.17 Superato il traguardo volante di Muxika per Mattia Cattaneo e Remi Cavagna (Soudal-Quick Step). 2’10” di vantaggio per loro.

16.14 Subito dopo lo sprint intermedio, si tornerà leggermente a salire, ma la vera salita sarà il Belarrinaga, 2100 metri al 6,7%.

16.11 Siamo ancora più vicini al traguardo volante di Muxika. Ora il gruppo non sta spendendo troppo per recuperare sui due fuggitivi.

16.08 Caduta in gruppo intanto, a terra Sam Oomen (Jumbo-Visma), fortunatamente senza troppe conseguenze.

16-07 Ora c’è la Jayco-AlUla a fare l0’andatura con Lawson Craddock.

16.04 A 50 chilometri dalla fine, il duo Wolfpack ha 2’35” di vantaggio.

16.02 Intanto arriva la notizia dell’abbandono di Fabio Felline (Astana-Qazaqstan).

16.00 Nuovo tratto in salita per Mattia Cattaneo e Remi Cavagna (Soudal-Quick Step). Questo non segnalato come GPM.

15.56 Intanto l’andatura sta mietendo vittimo. Fatica Ide Schelling (Bora-Hansgrohe), leader per la corsa per una giornata.

15.55 Fra 15 chilometri il traguardo volante di Muxika, lì mancheranno meno di 40 chilometri al traguardo.

15.52 Intanto il margine della coppia di testa è sceso sotto i tre minuti di margine.

15.50 Tratto in discesa per la coppia di testa, poi altri dentelli. Quella di oggi è una giornata dove non si riposa mai.

15.48 Mancano 60 chilometri al traguardo per Mattia Cattaneo e Remi Cavagna.

15.45 Torna la Jumbo-Visma in testa con Sam Oomen che fa l’andatura davanti a Steven Kruijswijk.

15.43 Solo un chilometro di salita mancante per Mattia Cattaneo e Remi Cavagna (Soudal Quick-Step), che hanno superato quasi indenni l’ostacolo. La strada verso il traguardo è comunque ancora molto lunga ed impegnativa.

15.41 Stabilizzato sui 3’20” il distacco del gruppo su questa salita. L’andatura fatta da Christopher Juul-Jensen per ora non ha portato un guadagno rispetto ai battistrada.

15.38 Sembra invece già in difficoltà Richard Carapaz, ancora lontano dalla migliore forma.

15.38 Arrivano anche gli uomini del Team Jayco-AlUla a dare manforte alla Jumbo nell’inseguimento.

15.36 Anche il gruppo inizia la scalata con un ritardo che è rapidamente sceso fino a 3’40”.

15.33 Cattaneo e Cavagna iniziano la salita di Paresi.

15.30 Si avvicina l’attacco della salita di Paresi ed il gruppo sembra aver iniziato ad accelerare. Il primo chilometro della salita avrà pendenze molto dolci. Tra il secondo ed il terzo si starà invece costantemente tra il 10 ed il 14%.

15.27 Arriva nel frattempo la notizia del ritiro del giovanissimo tedesco della BORA Luis-Joe Luehrs.

15.24 La Jumbo continua a fare l’andatura in gruppo senza forzare. Il distacco sembra essersi stabilizzato sui 4’30” ma già sulla prossima salita potrebbe iniziare a scendere.

15.21 Superate le due ore di corsa. La media oraria fin qui è stata di poco superiore ai 43 km/h.

15.18 Ultimi metri di discesa per Cattaneo e Cavagna. Dalla fine della discesa non mancherà molto per l’inizio della salita di Paresi, la più dura della giornata. 4.3 km al 7.7% ma con pendenze costantemente in doppia cifra nella parte centrale.

15.15 Cresce ancora il vantaggio dei due battistrada. Il gruppo dista ora 4’30” dalla coppia della QuickStep.

15.12 Poco più di 82 km percorsi, poco più di 82 km ci separano dal traguardo. La corsa ha raggiunto ora l’esatta metà del percorso.

15.09 Ecco delle immagini dalla corsa che ritraggono proprio i due battistrada: Remi Cavagna ed il leader virtuale della classifica, Mattia Cattaneo:

15.06 Quasi terminato il tratto di salita per i due battistrada. Seguirà una ripida discesa che porterà quasi direttamente ai piedi della salita di Paresi, unico GPM di 2a categoria di giornata e sicuramente l’ascesa più impegnativa di questa frazione.

15.03 Continua nel frattempo a salire il vantaggio dei due battistrada, Mattia Cattaneo e Remi Cavagna (Soudal Quick-Step) hanno ora 4’10” sul gruppo.

15.00 90 km al traguardo di Amorebieta-Etxano.

14.57 L’andatura in gruppo è fatta dagli uomini di Jumbo-Visma e Bahrain Victorious, non a caso le squadre dei primi due della classifica generale. La presenza di Cattaneo in fuga, distante solo 1’07” da Vingegaard, non lascia tranquille le due formazioni.

14.54 Jonas Vingegaard ha detto della tappa di oggi: “Percorso molto insidioso. Non so se sarà un’altra giornata per me o per gli uomini di classifica. L’importante sarà difendere la maglia ma a volte la miglior difesa è l’attacco“.

14.51 Vi ricordiamo che si viene dalla doppia vittoria di Jonas Vingegaard, che ha così preso e consolidato la leadership della generale. La corsa rimane comunque ancora aperta con la top10 che recita così:

1 VINGEGAARD Jonas Jumbo-Visma 17:08:56
2 LANDA Mikel Bahrain – Victorious +0:12
3 GAUDU David Groupama – FDJ +0:31
4 SOBRERO Matteo Team Jayco AlUla +0:33
5 IZAGIRRE Ion Cofidis +0:33
6 MAS Enric Movistar Team +0:36
7 SKJELMOSE Mattias Trek – Segafredo +0:37
8 MCNULTY Brandon UAE Team Emirates +0:38
9 YATES Simon Team Jayco AlUla +0:39
10 KNOX James Soudal – Quick Step +0:46

14.48 Per i due battistrada inizierà a breve l’ennesimo tratto di salita, forse il più duro affrontato finora, pur non essendo classificato come GPM.

14.45 Dobbiamo segnalare il ritiro di Gianni Moscon, partito questa mattina alla volta della Francia per prepararsi alla Parigi-Roubaix di domenica, corsa con cui il trentino ha più di un conto in sospeso.

14.43 Cattaneo e Cavagna hanno superato anche il secondo GPM di giornata, il 3a categoria di Natxitua, ed il loro vantaggio è salito a 3’47”. Fino a poco fa al loro inseguimento c’era il francese Mathieu Burgaudeau, che ha però alzato bandiera bianca e si è rialzato.

14.40 La seconda metà del tracciato sarà un continuo saliscendi, tipico di queste zone. Il finale è caratterizzato da quattro “muri” negli ultimi 15 km che potrebbero rappresentare un trampolino di lancio ideale per qualche attacco, anche magari da parte degli uomini di classifica. Rimane possibile anche un arrivo in volata di gruppo ristretto.

14.38 Il profilo altimetrico di questa quinta tappa si presta a varie interpretazioni. Una di queste era la possibilità per una fuga vittoriosa ma, con soli due uomini al comando e soprattutto con Cattaneo che dista nella generale solo 1’07” dal leader, questa opzione sembra essere stata scartata.

14.36 Sul primo GPM di giornata, quello del Monte Kalbo, posto poco dopo la partenza, si sono avvantaggiati due uomini della Soudal Quick-Step: Mattia Cattaneo e Remi Cavagna. I due compagni rappresentano ancora la testa della corsa ed hanno un vantaggio sul gruppo superiore ai 3′.

14.33 Iniziamo il nostro racconto quando sono stati già percorsi 55 km. La tappa di oggi ne misura 165 e dunque ne mancano 110 al traguardo di Amorebieta, sede anche di partenza della frazione odierna.

14.30 Amiche ed amici di OA Sport buon pomeriggio e benvenute/i alla DIRETTA LIVE della quinta tappa del Giro dei Paesi Baschi 2023!

Amiche ed amici di OA Sport buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE della quinta tappa del Giro dei Paesi Baschi 2023! Oggi si parte da Amorebieta per farci ritorno dopo 165.9 km ancora una volta molto mossi e senza un’attimo di tregua. Ci attende una nuova giornata scoppiettante sulle strade iberiche.

Come al solito, la pianura è poco più che un miraggio nei Paesi Baschi ed il percorso odierno, pur senza salite particolarmente impegnative, presenta oltre 3000 metri di dislivello. La salita più dura sarà quella di Paresi, con i suoi 4300 metri al 7.7%, che darà il via ad una seconda parte di gara estremamente interessante.

Il punto decisivo della corsa potrebbe arrivare all’interno degli ultimi 10 km in cui il percorso presenta tre “muri”, tutti intorno ai 1000 metri di lunghezza e tutti con pendenze vicine al 10%. Spazio dunque per una possibile battaglia tra uomini di classifica, con Jonas Vingegaard che dovrà difendersi da Mikel Landa e David Gaudu, ma attenzione agli uomini veloci ed in grado di tenere in salita come Ethan Hayter, Alex Aranburu o Quinten Hermans. E se invece fosse oggi il giorno giusto per la prima fuga vittoriosa sul World Tour in questo 2023?

Avrete la risposta a questo quesito seguendo la DIRETTA LIVE della quinta tappa del Giro dei Paesi Baschi 2023, con aggiornamenti minuto per minuto ed in tempo reale a partire dalle 14.30. Non mancate!

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online