Seguici su

Pattinaggio Artistico

Pattinaggio artistico, Conti-Macii fanno sognare! Sono terzi dopo il corto dei Mondiali

Pubblicato

il

Conti Macii SHORT

Non poteva cominciare meglio l’avventura di Sara Conti e Niccolò Macii ai Campionati Mondiali 2023 di pattinaggio artistico, rassegna partita quest’oggi in quel di Saitama (Giappone). La coppia ha infatti guadagnato una preziosissima terza posizione dopo lo short program registrando il nuovo primato personale nel segmento davanti a una gremita Super Arena.

Gli azzurri, scesi in pista nell’ultimo gruppo di lavoro, hanno retto benissimo la pressione del debutto realizzando in modo corretto i sette elementi pianificati, sciorinando un triplo twist di livello 4, un triplo rittberger lanciato e un triplo salchow eseguito con un unisono d’alto profilo.

Dopo il sollevamento reverse lasso (livello 4), i nostri ragazzi hanno quindi passato in rassegna la sequenza di passi (livello 4), difficoltà sfociata poi senza soluzione di continuità nella spirale (livello 1). A chiudere la performance la trottola in parallelo (livello 4), anche questa perfetta.

Pattinaggio artistico, Mondiali 2023: le favorite del singolo femminile. Il Giappone sogna la doppietta con Sakamoto e Mihara

In virtù della grande prestazione gli allievi di Barbara Luoni hanno raccolto il punteggio più alto mai ottenuto in carriera, toccando quota 73.24 (40.47, 32.77) e distanziando di poco meno di mezzo punto i canadesi Deanna Stellato Dudek-Maxime Deschamps, quarti con 72.81 (40.55, 32.26) per un riscontro inferiore sulle components. Un atterraggio non eccezionale nel triplo rittberger lanciato ed un triplo toeloop side by side chiamato sottoruotato hanno tenuto invece provvisoriamente più lontani i temibili Emili Chan-Spencer Howe, quinti con 70.23 (37.79, 32.44).

A posizionarsi al comando sono stati gli straordinari padroni di casa Riku Miura-Ryuichi Kihara, capaci di spingersi sopra l’altissima soglia degli 80 punti, nello specifico 80.72 (44.66, 36.06; nuovo personal best) confezionando uno short di grandissima presa, costellato da maestria tecnica e dal grande impatto artistico, catturando l’attenzione in particolare con l’axel lasso (livello 4), sollevamento che ha fatto il pieno di GOE, con il triplo lutz lanciato e con la sequenza di passi.

Più staccati infine Alexa Knierim-Brendon Frazier, piazzatisi a ben sei punti di distanza rispetto ai nipponici a causa di una caduta del cavaliere nel triplo toeloop in parallelo, defaillance che ha inchiodato gli statunitensi in zona 74.64 (41.06, 34.58) con poco più di una lunghezza su Conti-Macii. Il programma libero si svolgerà domani a a partire dalle ore 3:00.

CLASSIFICA SHORT PROGRAM COPPIE D’ARTISTICO

PL Name Nation Points
1. Riku MIURA
Ryuichi KIHARA
 JPN 80.72 Q
2. Alexa KNIERIM
Brandon FRAZIER
 USA 74.64 Q
3. Sara CONTI
Niccolo MACII
 ITA 73.24 Q
4. Deanna STELLATO-DUDEK
Maxime DESCHAMPS
 CAN 72.81 Q
5. Emily CHAN
Spencer Akira HOWE
 USA 70.23 Q
6. Lia PEREIRA
Trennt MICHAUD
 CAN 65.31 Q
7. Alisa EFIMOVA
Ruben BLOMMAERT
 GER 65.23 Q
8. Maria PAVLOVA
Alexei SVIATCHENKO
 HUN 64.43 Q
9. Ellie KAM
Danny O’SHEA
 USA 63.40 Q
10. Brooke MCINTOSH
Benjamin MIMAR
 CAN 63.33 Q
11. Anastasia GOLUBEVA
Hektor GIOTOPOULOS MOORE
 AUS 61.95 Q
12. Daria DANILOVA
Michel TSIBA
 NED 61.24 Q
13. Camille KOVALEV
Pavel KOVALEV
 FRA 61.07 Q
14. Karina SAFINA
Luka BERULAVA
 GEO 60.98 Q
15. Annika HOCKE
Robert KUNKEL
 GER 60.89 Q
16. Oxana VOUILLAMOZ
Flavien GINIAUX
 FRA 58.12 Q
17. Anastasia VAIPAN-LAW
Luke DIGBY
 GBR 55.42 Q
18. Nika OSIPOVA
Dmitry EPSTEIN
 NED 54.93 Q
19. Isabella GAMEZ
Aleksandr KOROVIN
 PHI 53.29 Q
20. Siyang ZHANG
Yongchao YANG
 CHN 50.32 Q
21. Federica SIMIOLI
Alessandro ZARBO
 CZE 49.59
22. Violetta SIEROVA
Ivan KHOBTA
 UKR 44.74
23. Lydia SMART
Harry MATTICK
 GBR 43.82

Foto: Valerio Origo (LPS)