Seguici su

Basket

Basket, Coppa Italia 2023: Tortona contiene il ritorno di Trento e va in semifinale

Pubblicato

il

Arriva anche il nome della quarta e ultima semifinalista delle Final Eight di Coppa Italia in scena al Pala Alpitour di Torino. Si tratta della Bertram Tortona, che batte con il punteggio di 74-70 la Dolomiti Energia Trentino grazie a un ottimo Semaj Christon da 19 punti; bene anche Mike Daum con 12 e Leon Radosevic con 10. Dall’altra parte 15 di Diego Flaccadori e Andrejs Grazulis, 10 di Matteo Spagnolo. Sarà dunque, per la squadra di Marco Ramondino, di nuovo Virtus Bologna un anno dopo nella giornata di sabato (domani, con la nuova formula, c’è il riposo).

La partenza è sostanzialmente equilibrata con leggera prevalenza trentina, visto il 3-7 firmato Conti-Atkins-Grazulis. Soprattutto quest’ultimo fa la voce grossa, benché dall’altra parte sia Daum a tenere bene per Tortona insieme a Macura, che mette la tripla con fallo (ma senza aggiuntivo): 11-12 dopo 5′. Dopo la tripla di Flaccadori la Bertram riparte, e lo fa con gli interessi: parziale di 11-1 con Christon che segna sette di questi punti e 22-16 dopo il primo quarto.

Basket, Coppa Italia 2023: Belinelli e Shengelia spingono Bologna in semifinale. La Virtus batte la Reyer Venezia

Forray prova a scuotere la Dolomiti Energia, Spagnolo lo segue con un gioco da tre punti per il -1, ma per Trento il sorpasso non arriva mai in un confronto che rimane a punteggio sostanzialmente basso. Christon mette il suo marchio, Flaccadori è spesso il primo a rispondere, e con il contropiede di Conti si chiude la prima metà di gara sul 36-34.

Conti troverebbe la parità a inizio terzo quarto, ma viene stoppato irregolarmente, solo che il tocco del pallone sul tabellone non è visto. Si rimane a lungo su distanze tra i 2 e i 6 punti, ma chi prova a dare la scossa è Christon, ancora una volta: 54-46 con 2’20” da giocare nel periodo. Udom è solo una goccia d’acqua nel 5-0 di Radosevic e Filloy che vale il 59-48 a 10′ dal termine.

Crawford prova ad accorciare, ma la Bertram ha in Macura e Severini gli uomini che tengono immutata la situazione di vantaggio in doppia cifra. Si rimane per qualche minuto in questo stato, poi Grazulis e Lockett tentano la scossa per la squadra di Lele Molin, che risale fino al -5. A 2’55” dal termine Spagnolo si fa male alla caviglia e deve finire lì la partita, con Flaccadori che accorcia ancora dalla lunetta. Qui si trasferisce larga parte della lotta, tranne che nel momento della tripla di Crawford a 18″ dal termine (72-70). Filloy fa 2/2, Trento dall’altra parte non trova il tiro pulito.

BERTRAM TORTONA-DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 74-70

TORTONA: Christon 19, Mortellaro ne, Candi, Tavernelli, Filloy 8, Severini 5, Harper 4, Daum 12, Cain 7, Radosevic 10, Macura 9, Filoni ne. All. Ramondino.

TRENTO: Conti 8, Spagnolo 10, Forray 3, Flaccadori 15, Udom 6, Crawford 6, Ladurner 4, Grazulis 15, Atkins 3, Lockett. All. Molin.

Credit: Ciamillo